SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Pittura edile Goffi - Trattamenti e soluzioni involucro edilizio - S. Maria Nuova

Nell’infrasettimanale la MIV Senigallia è quella giusta

Mercoledì 16 gennaio bella vittoria per le ragazze della pallavolo a Campo Boario

462 Letture
commenti
Arianna Longarini

Ci sono due Miv Senigallia nel campionato di serie C di volley femminile. Quella che gioca le partite in casa, forte, autoritaria, sciolta, sicura di sé e spettacolare, ma anche quella di molte partite in trasferta, quantomeno quelle recenti, impacciata, discontinua e balbettante.


Stavolta le ragazze giocavano in casa e, come sempre hanno fatto quest’anno al Boario, hanno vinto facilmente per 3-0 con i parziali di 25-18, 25-12, 25-16. Certo, l’avversario, il Don Celso Fermo penultimo in classifica, non era di quelli da far tremare i polsi, ma è anche vero che nel match d’andata le fermane avevano costretto le nerazzurre ad arrivare al quinto set per portare a casa la partita.

Tutto è filato liscio per la squadra di coach Paradisi che si è permesso il lusso di far riposare Caterina Morganti, ancora alle prese con un problema alla spalla, e di utilizzare soltanto parzialmente Emanuela Menniti, in recupero dopo l’infortunio a una caviglia.

Nessun problema per le senigalliesi in nessuno dei tre parziali in cui la Miv ha facilmente controllato gioco e punteggio. Sugli scudi Arianna Longarini, scatenata in attacco, oltre alle positive Rossella Berluti e Martina Santini.

La contemporanea sconfitta del Gabicce Gradara a Lucrezia regala alla Miv il secondo posto solitario in classifica. Un bel passo avanti verso i play-off.

L’altra buona notizia è che la prossima partita, sabato 19, sarà di nuovo in casa per le senigalliesi. Al Boario scenderà la 2U Urbania-Urbino.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura