SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“La prova da sforzo, esame importante ma non sempre accessibile ai cittadini”

"L’apparecchiatura per la prova da sforzo si è nuovamente rotta e le prenotazioni sono state bloccate"

Da Adamo - Osteria e Locanda a Senigallia (AN) - Ristorante: pasta, pane e dolci fatti in casa
Il Comitato Cittadino a difesa dell'Ospedale

La prova da sforzo, esame importante ma non sempre accessibile ai cittadini. Questo il resoconto di alcuni pazienti:
07 GENNAIO 2019 – telefonata dal CUP: “Causa macchinari rotti a Senigallia debbo spostarle ECG da SFORZO , prenotata 15 maggio 2018 e da effettuare il 7 febbraio 2019, in Agosto ad Ascoli Piceno oppure a Novembre a casa del diavolo”. SILENZIO DA PARTE MIA, RISATA SARCASTICA. L’operatrice dopo 30 secondi trova magicamente un posto l’ 8 Novembre a Pesaro, consigliando di chiamare ogni tanto per sapere se si riesce a liberare un posto prima di quella data. L’operatrice mi confida che si vergogna di avere chiamato per comunicarmi la nuova data, ma condividiamo il fatto che oggi, tutto sommato, è una bella giornata , tranquilla e le persone sono relativamente rilassate.

A Snigaja si direbbe:“È gita ben com’ è gita…DISCIPLINA E ONORE N’AVEM BISOGNO COM’ ‘L PAN

08 GENNAIO 2019 “Io ho 2 stent e ogni anno devo fare l’elettrocardiogramma sotto sforzo. Prenotazione x il 18 novembre 2018 macchina rotta niente esami. Mi richiamano loro, dicono adesso, ma non si sa quando la farò”

L’apparecchiatura per la prova da sforzo si è nuovamente rotta e le prenotazioni sono state bloccate perchè l’Ingegneria clinica, con sede in Ancona, e le nuove regole di intervento ci mettono una vita per far intervenire chi di dovere. Che dire?
È un incubo per gli operatori che come tali non possono far altro che avvertire i pazienti e cercare di stabilizzare la situazione sollecitando la tempestività degli interventi.
A questo proposito sembra che la riparazione sollecitata sia in arrivo ma certamente i sanitari non possono lavorare in emergenza per esami di tale importanza per i pazienti.

Noi comunque andiamo avanti ringraziando tutti i lavoratori Ospedalieri per l’impegno e la professionalità messa al servizio dei pazienti che, nonostante le difficoltà giornaliere e strutturali purtroppo presenti e mai risolte definitivamente, contribuiscono a fare del nostro ospedale una struttura di qualità alla quale i cittadini affidano con fiducia la loro salute

Allo stesso modo ringraziamo i tanti cittadini che ci supportano per l’impegno preso in questa difficile battaglia intrapresa per la sanità pubblica a causa dei nostri amministratori.
Speriamo che prima o poi questo spirito di abnegazione a favore della comunità colpisca anche loro, perché fino ad ora non ne sono stati assolutamente toccati.

da Comitato Cittadino a difesa dell’Ospedale

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!