Logo farmacieFarmacie di turno


Avitabile Dr. Andrea
Errore durante il parse dei dati!
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al via gli interventi di riqualificazione nell’area ex Molino Tarsi

Mangialardi: "Investire nel recupero filologico degli stili architettonici e nella storicizzazione degli interventi"

Fabbri Infissi Senigallia - Dierre - Bonus fiscale 50% infissi, porte e cancelli
Maurizio Memè

Con l’avvio della demolizione del manufatto residenziale è partito il progetto di riqualificazione dell’area ex Molino Tarsi in via Baroccio, inserito nel Piano Particolareggiato del Centro Storico. L’intervento di recupero proseguirà poi con l’abbattimento del mulino e la realizzazione di un nuovo complesso residenziale.

Obiettivo del progetto non è solo il recupero dell’area privata, ma dell’intera zona racchiusa all’incrocio tra via Mercatini e viale Leopardi.

Un intervento molto importante – afferma il sindaco Maurizio Mangialardiprevisto all’interno della nostra programmazione per il recupero delle aree inutilizzate, caratterizzata dalla volontà di rigenerare e riqualificare l’esistente evitando consumo di nuovo solo, investire nel recupero filologico degli stili architettonici e nella storicizzazione degli interventi, favorire la condivisione delle proposte con proprietari privati, associazioni e professionisti”.

Gli oneri di urbanizzazione – spiega l’assessore alla Pianificazione urbanistica Maurizio Memèsaranno impiegati per la riqualificazione del parcheggio dell’ex Pesa pubblica, ma soprattutto per la sistemazione di un tratto della cinta muraria e porta Mazzini”.

Commenti
Solo un commento
giulio
giulio 2018-12-21 11:07:45
dalle parole del Sindaco pare che il Comune stia facendo un piacere alla cittadinanza. Mi chiedo: gli appartamenti che verranno costruiti, di chi sono? Di una società privata? Allora è un'operazione speculativa. Non c'entra nulla la fuffa che viene descritta. Poi, naturalmente, a carico del costruttore ci sono gli oneri di urbanizzazione. E ci mancherebbe. Con quelli il Sindaco DEVE fare opere pubbliche, non pagare gli stipendi ai dirigenti. In altre parole, quali meriti si possono ascrivere alla PA? Boh?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!