SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Albergo Bice - Nuova sala convegni - Hotel e ristorante - Senigallia

La diocesi promuove un incontro pubblico a tutti i cristiani impegnati in politica

Previsto per domenica 9 dicembre alle 10.00, l'appuntamento è stato rinviato in seguito della tragedia avvenuta a Corinaldo

Franco Manenti e Paolo Gasperini

In occasione del Natale il Vescovo di Senigallia Franco Manenti propone a tutti i cristiani impegnati in politica – ma anche a tutti coloro che vorranno accogliere l’invito – un momento di pausa e meditazione.

L’idea è quella di offrire un’occasione per sostenere chi si impegna in politica e così domenica 9 dicembre alle ore 10.00 a Senigallia in Episcopio sono invitati tutti coloro che sono impegnati in politica. Il programma è molto semplice: il Vescovo introdurrà l’incontro con una riflessione e poi seguirà il confronto insieme.

 

Ogni luogo in cui si costruisce dialogo è una “piazza”, una piazza dove si parla, ci si incontra, si costruiscono ponti. Una piazza dove si creano legami tra le persone, tra caratteri diversi, tra spazi urbani e rurali, tra mondo degli studi e delle professioni, perché ci si possa arricchire vicendevolmente.

La centralità della “piazza” manda il messaggio che è essenziale lavorare tutti insieme per il bene comune.  Questa è la base del buon governo di una città, che la rende bella, sana e accogliente, crocevia di iniziative e motore di uno sviluppo sostenibile e integrale, che richiama la necessità, per la vita della comunità, della buona politica; non di quella asservita alle ambizioni individuali o alla prepotenza di fazioni o centri di interessi.

C’è un passaggio molto significativo del discorso di un anno fa che Papa Francesco ha fatto alla città di Cesena: “Una politica che non sia né serva né padrona, ma amica e collaboratrice; non paurosa o avventata, ma responsabile e quindi coraggiosa e prudente nello stesso tempo; che faccia crescere il coinvolgimento delle persone, la loro progressiva inclusione e partecipazione; che non lasci ai margini alcune categorie, che non saccheggi e inquini le risorse naturali. Una politica che sappia armonizzare le legittime aspirazioni dei singoli e dei gruppi tenendo il timone ben saldo sull’interesse dell’intera cittadinanza. Questo è il volto autentico della politica e la sua ragion d’essere: un servizio inestimabile al bene all’intera collettività”.

Il desiderio è quello di proseguire la riflessione con le persone che dedicano energie e tempo nell’amministrazione del territorio in un momento particolarmente complesso, con la speranza che una condivisione serena e libera sia di aiuto al servizio di ognuno. Alcuni passaggi dell’Enciclica di Papa Francesco Laudato si’ faranno da sfondo all’incontro, per riflettere in particolare sul bisogno di comunità e sulla necessità della partecipazione di tutti alla vita sociale.

Inizialmente previsto per domenica 9 dicembre, l’incontro è stato rinviato a data da destinarsi in seguito alla tragedia verificatasi a Corinaldo nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 dicembre.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura