SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Autonoleggio Mariotti Senigallia

Impresa soltanto sfiorata ma la Pallacanestro Senigallia c’è e attende il Campli

Le parole di Foglietti nel post partita contro la capolista: domenica 9 arriva al PalaPanzini il fanalino di coda

462 Letture
commenti
San Severo-Goldengas

Impresa soltanto sfiorata ma la Goldengas c’è. La decima giornata di serie B ha lasciato un po’ di amaro in bocca in casa Senigallia, che ha sfiorato il clamoroso exploit sul parquet della capolista San Severo, dominatrice del torneo e, con l’Armani Milano, unica formazione imbattuta in Italia dalla serie A alla B.

95-93 il finale per i pugliesi, che hanno avuto bisogno di un tempo supplementare per avere la meglio del quintetto di Foglietti, trascinato dal solito Gurini, sempre più capocannoniere del torneo (25 punti, in perfetta media stagionale) e da una prestazione superlativa di capitan Pierantoni, 31 punti nel giorno della presenza numero 487 in maglia biancorossa.

Un’impresa soltanto sfiorata per una Goldengas che ancora una volta non è riuscita a gestire vantaggi importanti (+14 all’inizio del terzo periodo, +6 nell’overtime), ma stavolta il bicchiere è mezzo pieno.

“È una sconfitta che fa rodere ammette coach Fogliettima rimane la soddisfazione di aver giocato alla pari contro una signora squadra, destinata a vincere il campionato: siamo andati davvero vicini a un’impresa a cui prima del match forse solo noi credevamo. Abbiamo sofferto a rimbalzo (41-27 per i locali) ma, contro un quintetto molto fisico, lo avevamo messo in conto”.

Anche il coach pugliese Salvemini ha reso onore alla Goldengas, “un quintetto con un potenziale offensivo incredibile e molto difficile da affrontare”.

Per i biancorossi, ora l’obiettivo è dare continuità, spesso mancata in questa prima parte della stagione, anche nell’arco della stessa partita.

Senigallia è attualmente al 6° posto con Ancona e Chieti, in zona play-off: da domenica 9 alla fine del girone di andata i rivieraschi avranno tre partite in casa (Campli, Civitanova e Nardò) e due fuori (Pescara, Fabriano).

Un calendario, almeno quello davanti al pubblico amico dove sono già arrivate due sconfitte evitabili, da sfruttare, a partire da domenica quando al PalaPanzini arriverà il fanalino di coda Campli, mai vittorioso e ancora a -4 in classifica per una penalizzazione da scontare per irregolarità passate.

Intanto è stato organizzato un pullman per la trasferta di Pescara del 16 dicembre: prezzo biglietto 20 euro adulti e 10 bambini, prenotazioni al 340-5782092.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura