SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il 1° dicembre In vendita alla Galleria Angelini il libro “La Dea Eterna”

Il ricavato in favore della onlus Senigalliese “Giardino degli Angeli”

Cultura e solidarietà

Beneficenza e cultura: il 1° dicembre In vendita alla Galleria Angelini il libro “La Dea Eterna” in favore della onlus Senigalliese “Giardino degli Angeli
Senigallia – Sabato 1 dicembre presso la Galleria Angelini di via Arsilli, dalle ore 16,30 alle 19,30, in occasione della promozione del libro “la Dea Eterna” dell’autore senigalliese Michele La Rocca verrà effettuata la vendita del libro il cui utile verrà donato all’Associazione Giardino degli Angeli onlus.

L’Associazione Giardino degli Angeli,realtà nata nel 2003 ed ormai più che consolidata nel nostro territorio, si occupa di bambini, garantendone scuola ed assistenza in una città dello stato di Bahia, a Canavieiras, in Brasile. La fascia di età dei piccoli ospiti va dai 2 ai 6 anni e sono i figli di famiglie particolarmente disagiate o con problemi. Ai bambini viene offerta, in maniera del tutto gratuita, una formazione scolastica, ma anche assistenza a loro ed alle famiglie, con progetti specifici nel massimo rispetto di tradizioni culturali, etniche e religiose.
Il pomeriggio sarà un piacevole momento in cui parlare dell’associazione Giardino degli Angeli con il presidente Silvio Pasquini, ma anche fare due chiacchiere con l’autore del Libro, Michele La Rocca che sarà presente con il co-autore Fabrizio Bartoli disponibili a rispondere alle domande sul libro.
Un libro di grande spessore, che tratta della spiritualità tutta al femminile, in particolare incalza il lettore su alcuni quesiti, come ad esempio che immagine abbiamo del passato? Siamo capaci di immaginare un’altra storia che racconta le nostre origini? Possiamo riconsiderare la nostra visione del sacro, del divino, di Dio? Questo testo affronta tali tematiche privilegiando la storia dei culti delle Dee, spesso dimenticati e sottovalutati. Inanna, Cibele, Iside, Maria e tanti altri nomi per la Dea Madre, una spiritualità al femminile, da riscoprire, di grande valori anche oggi.
Insomma un’occasione per parlare del bene verso gli altri e di spiritualità, argomenti purtroppo sempre più accantonati dalla maggioranza delle persone .

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!