SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

US Pallavolo Senigallia, momento magico: domina tutte le classifiche

In testa la Miv nella serie C femminile, la Security Ta.Pe. nella Prima Divisione maschile e le ragazze della squadra B femminile nella Prima Divisione

415 Letture
commenti
la Security Ta.Pe.

In testa la Miv nella serie C femminile, in testa la Security Ta.Pe. nella Prima Divisione maschile e in testa le ragazze della squadra B femminile nella Prima Divisione.

E’ un momento magico per l’Us Pallavolo Senigallia che, a partire dalla propria squadra di vertice, quella femminile di serie C, fino alle squadre cosiddette minori, sta inanellando risultati straordinari.

Ovviamente va fatta una premessa: sono passate soltanto 6 giornate in serie C e 5 giornate nei campionati di Prima Divisione. L’intero ambiente è pienamente consapevole del fatto che è prematuro esaltarsi, tanto più che nessuna delle tre squadre è certamente partita per vincere il proprio campionato, ma godersi il momento non fa male e anzi può regalare altro entusiasmo e ulteriori stimoli per il prosieguo della stagione. L’ingresso nella zona playoff, che era l’obiettivo massimo stagionale un po’ per tutti, è ormai diventato l’obiettivo minimo.

Già ampiamente analizzata la prestazione della Miv, che ha conquistato la prima posizione nello scontro diretto vinto 3-0 sul Montecchio, va sottolineato anche il cammino della Security Ta.pe. che, battendo 3-1 il Volley Tre, ha scavalcato i diretti rivali installandosi al primo posto della Prima Divisione insieme al Sassoferrato. Gli uomini di coach Davide Longarini hanno compiuto in due anni un progresso enorme. Erano tutti giovanissimi neofiti della pallavolo e ormai, dopo un primo anno d’esperienza e un secondo in cui sono entrati nei playoff, sono una squadra di vertice a livello di Prima Divisione. Contro l’espertissimo Volley Tre, pieno tra l’altro di vecchie glorie dell’Us, i nerazzurri si sono esaltati vincendo 3-1 in rimonta dopo il primo set perso. Una prova sopra le righe che significa primo posto e asticella degli obiettivi stagionali alzata fino al livello massimo.

Squadra Prima Divisione femminile 2018-2019

Che dire poi della squadra femminile di Prima Divisione allenata da Michele Rotondo? Già prime in classifica dalla scorsa settimana, le nerazzurre hanno confermato la propria posizione battendo 3-1 il Mantovani Ancona. Il gruppo cresce alla grande, ha già fornito ricambi importanti alla prima squadra e promette di proseguire nella propria marcia nonostante alcuni impegni di studio porteranno presto lontane dalla squadra alcune big. Anche per queste ragazze, però, l’importante è godersi il momento, crescere tecnicamente, nella personalità e nell’esperienza per poi vedere come finisce, senza porsi inutilmente limiti che, chissà, forse neanche esistono.

CLASSIFICA SERIE C FEMMINILE GIRONE A (dopo 6 giornate)

MIV SENIGALLIA 15

MONTECCHIO 15

GABICCE GRADARA 10

COLLEMARINO 10

FERMO 8

VIRTUS FANO 8

URBANIA URBINO 6

CALCINELLI LUCREZIA 0

Al termine, prime 4 al girone promozione, le altre 4 nel girone salvezza

CLASSIFICA PRIMA DIVISIONE MASCHILE (dopo 5 giornate)

SECURITY TA.PE. SENIGALLIA 13

SASSOFERRATO 13

VOLLEY TRE 12

SABINI ASAL 10

VOLLEY 2000 JESI 9

ANKON VOLLEY 9

CASTELFERRETTI 7

VOLLEY CLUB JESI 1

DUNA API FALCONARA 1

OSIMO 0

Al termine, la prima è promossa in serie D, dalla seconda alla quinta ai playoff

CLASSIFICA PRIMA DIVISIONE FEMMINILE GIRONE B (dopo 5 giornate)

US PALLAVOLO SENIGALLIA 14

CUS ANCONA 13

MONSANO 11

OSTRA VETERE 10

ANCONA TEAM VOLLEY 6

MANTOVANI ANCONA 5

DINAMIS FALCONARA 1

COLLEMARINO 0

Al termine, prime 4 al girone promozione, le altre 4 al girone salvezza

Lo strano caso di Senigallia capitale europea del buon mangiare

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura