SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Produrre la moda”, CNA insegna ai giovani come si fa

Un progetto pilota di Federmoda al Bettino Padovano di Senigallia

L'istituto Itis e Ipsia Bettino Padovano di Senigallia

Parte proprio da Senigallia martedì 27 novembre il progetto pilota di CNA Federmoda pensato per gli studenti degli istituti superiori ad indirizzo moda.

Il progetto – spiega Emanuela Pulcinelli, portavoce di CNA Federmoda Ancona – nasce dalla volontà del gruppo dirigente di CNA Federmoda Ancona di formare gli studenti delle Scuole Superiori ad indirizzo Moda sulle tematiche connesse al mondo dell’impresa che produce moda. Vogliamo spiegare ai ragazzi quali sono i meccanismi di funzionamento di un’impresa di moda, come nasce e si sviluppa una collezione e come si ottiene l’industrializzazione del prodotto”.

Procederemo poi – continua la Presidente – ad un approfondimento sulla modellistica, dato che la figura professionale del modellista è ora particolarmente ricercata dalle imprese di moda, ma non di facile reperimento sul mercato del lavoro, ed una analisi di marketing del prodotto moda.”

“Infine, proporremo ai ragazzi un approfondimento sui tema della valorizzazione della moda made in Italy contrapposta a quella contraffatta e con nomi “Italian Sounding” e dell’economia circolare e del riuso.”

Il progetto, che rientra nell’alternanza scuola – lavoro, prevede la realizzazione di cinque incontri, a partire dal 27 novembre e fino ad inizio febbraio, quando poi i ragazzi saranno impegnati negli stage in azienda.

A completamento del progetto, infine, si propone di partecipare ad un convegno organizzato da CNA Federmoda Nazionale, che si svolgerà a Fermo il 17 gennaio, sui temi della sostenibilità economica ed ambientale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!