SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il professor Giovanni Battista Sgritta parlerà a Senigallia della povertà ai giorni nostri

"Il grido del povero: ci interpella ancora?" è il titolo della serata di giovedì 22 novembre al Teatro Portone

Cuochi Ancona
Il grido del povero - incontro a Senigallia

Appuntamento di fondamentale importanza e grande occasione per ascoltare una voce autorevole e brillante grazie a Caritas Senigallia quello di giovedì 22 novembre alle ore 21 al Teatro Portone. “Il grido del povero: ci interpella ancora?” sarà il titolo della serata insieme al professor Giovanni Battista Sgritta, docente emerito di Sociologia all’università La Sapienza di Roma, che da anni si occupa del tema della povertà.

Autore di numerosi libri sui temi dell’inclusione sociale, della crisi e della discriminazione, Sgritta è direttore del master Fonti, strumenti e metodi della ricerca sociale ed è stato anche membro della Commissione di indagine sull’esclusione sociale.

Il grido del povero - incontro a Senigallia - locandina“Il modello italiano di povertà” sostiene il professore “non è altro che la conseguenza di un sistema di welfare che ha scaricato sulle famiglie compiti e responsabilità che in alcuni Paesi del Nord e Centro Europa sono invece condivisi dalla collettività e solo parzialmente a carico dello Stato. Ai poveri tradizionali con gli anni si sono aggiunti i cosiddetti poveri della crisi, cioè persone normali, operai, impiegati, lavoratori autonomi e professionisti, che a causa del perdurare della crisi si sono improvvisamente ritrovate esposte a un rischio da cui si ritenevano al riparo, quello di cadere in povertà”.

Con il suo stile incisivo, pungente e di altissimo livello il professor Sgritta centrerà con grande spirito critico la questione della povertà ai giorni nostri, che rappresenta un crescendo in fatto di numeri e di entità.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!