SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Attivo macchinario Risonanza Magnetica: “ospedale Senigallia avrà lunga vita”

Possibili 8-10 esami giornalieri, il direttore di Area Vasta 2 Bevilacqua: "nei prossimi mesi due nuove Tac"

2.719 Letture
commenti
Marco Esposto Uniforms - e-shop marcoesposto.com
Maurizio Bevilacqua e Giovanni Consalvo

Dopo anni di polemiche – salite alla ribalta nazionale – per i ritardi e le interminabili attese è in funzione il nuovo macchinario per la Risonanza Magnetica dell’ospedale di Senigallia.


I necessari collaudi sono terminati il 12 ottobre e da qualche giorno i primi pazienti, per il momento in gran parte interni, hanno già potuto usufruire del macchinario, costato all’Asur 900.000 euro iva compresa.

Come spiega i medico Giovanni Consalvo, responsabile del reparto di Radiologia e Diagnostica per Immagini, “il nuovo macchinario, di ultima generazione, è cinque volte più potente del precedente, con un’altissima qualità delle immagini e ridotti tempi di esecuzione dell’esame: più lunghi invece quelli di lettura, proprio per l’alto livello delle immagini. E’ più comodo per il paziente e decisamente meno rumoroso. La nuova Risonanza permette esami più sofisticati, che prima non erano possibili, come quello della prostata”.

Risonanza MagneticaIl reparto è in grado di garantire 8-10 esami al giorno, che potrebbero raddoppiare se si riuscisse a risolvere il cronico problema della carenza di personale medico.

Soddisfazione viene espressa dal direttore di Area Vasta 2 Maurizio Bevilacqua, che evidenzia:

“con la Risonanza Magnetica aggiorniamo i macchinari tecnologici presenti nel presidio ospedaliero senigalliese.

Il prossimo passi sarà, nei prossimi mesi (almeno altri sei), installare le due nuove Tac, una in sostituzione di quella attuale ormai in dismissione a Radiologia, l’altra per il Pronto Soccorso. Fatti che dimostrano che l’ospedale di Senigallia, a differenza di quanto si sente dire, è più che mai attivo ed avrà ancora una lunga vita”.

Da lunedì 22 ottobre, non sarà invece più presente la Risonanza Magnetica Mobile che era stata utilizzata negli ultimi mesi per sopperire alla mancanza di una fissa.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!