SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Successo a Senigallia per l’evento “Archi Talk. Visioni, Progetti, Incontri”

Tra i momenti salienti l'incontro con il fotografo siciliano Massimo Siragusa

Centro Mini Service Cappello Antonio - Officina approvata Mini a Senigallia
Il fotografo Massimo Siragusa e il Prof. Carlo Emanuele Bugatti

Allievi e docenti del corso di fotogiornalismo del Musinf hanno presenziato, su invito degli organizzatori, all’evento intitolato “Archi Talk, Visioni, Progetti, Incontri“.

L’evento si è svolto con grande successo a Senigallia, nell’area del Foro Annonario e dell’ex Pescheria con un foltissimo programma di iniziative. Il meeting è stato ideato per costituire occasione di intrecciare relazioni e parlare di architettura. L’appuntamento, con la presenza di tanti architetti è stato finalizzato infatti a discutere “La Città del futuro”, declinando in scala locale il tema, analizzato nel VIII Congresso Nazionale degli Architetti, tenutosi a Roma in luglio.

Il rispetto del territorio, la protezione e la valorizzazione delle sue caratteristiche distintive sono strategie che disegnano il nuovo modello di Città, la sua architettura, la cultura, la qualità di vita e l’immagine che inevitabilmente ne consegue. Sono intervenute ad animare il meeting e la tavola rotonda di Senigallia figure autorevoli che attraverso differenti esperienze hanno studiato il concetto di Città e contribuito al cambiamento di parti di essa.

L’argomento del meeting si è dimostrato di grande presa per il pubblico, che ha costantemente affollato la piazza. Seguitissimi e applauditi gli interventi del Sindaco Mangialardi, che ha potuto comprovare nei fatti il ruolo dell’antica pescheria come contenitore culturale d’eccezione e del vicesindaco Memè, che ha anche sottolineato il ruolo di Senigallia come Città della fotografia.

L’evento è stato di notevole interesse didattico in merito allo specifico fotografico, per l’intervento e l’incontro programmato con il fotografo Massimo Siragusa. Nato a Catania nel 1958, Massimo Siragusa da oltre 30 anni lavora con grande successo come professionista. Vive a Roma dove insegna allo IED. Ha esposto in numerosi musei e gallerie in Italia e all’estero tra cui la Polka Galerie a Parigi. Tante le sue presenze, dagli Incontri Internazionali di Fotografia ad Arles, a Forma Galleria di Milano, Museo di Roma in Trastevere, Auditorium Parco della Musica di Roma, Galleria del Credito Valtellinese di Firenze, Centro di Fotografia nell’Isola di Tenerife, Coalface Gallery di Genk e Photo Vernissage Manege di San Pietroburgo. In campo pubblicitario, ha firmato numerose campagne per aziende quali Lavazza, IGP, Kodak, ENI, BAT Italia, Aeroporti di Milano, Bosch, Alfa Romeo, A2A, Autostrada Pedemontana, F2i, Boscolo Hotel, MyChef, Versace, Bisazza, Kartell, Conad, Unipol Banca. Ha vinto quattro World Press Photo: nel 1997, con ”Bisogno di un Miracolo”, poi nel 1999 con ”Il Cerchio Magico”, nel 2008 grazie al reportage sul ”Tempo Libero”, e nel 2009 con “Fondo Fucile”. Ha pubblicato vari libri tra cui “Il Vaticano”, “il Cerchio Magico”, “Credi” e “Teatro d’Italia”.

Il fotografo Alberto Polonara ed il prof. Bugatti, direttore del Museo civico hanno introdotto la proiezione delle fotografie di Siragusa, che l’artista ha analizzato. Varie le domande a Siragusa e soprattutto moltissimi gli applausi per una giornata che si è conclusa con una festa.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!