SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Car Multiservice - Super offerte Peugeot - Centro servizi per l\'auto a Senigallia

Minaccia cliente con una pistola, denunciato l’addetto di un distributore di benzina

L'uomo, un 65enne, si sarebbe innervosito dopo aver ricevuto 72 centesimi in monete di piccolo taglio

3.383 Letture
commenti
Carabinieri, Gazzella

L’addetto di un distributore di carburante di Senigallia è stato denunciato dai Carabinieri per via delle gravi minacce esternate nei confronti di un cliente, contro il quale è stata puntata una pistola in seguito a un banale diverbio.

Protagonisti della vicenda un 65enne impiegato presso un distributore situato in zona Ciarnin e un automobilista 49enne di Ancona. Quest’ultimo, dovendo pagare 9,72 euro per il carburante ricevuto, ha tentato di pagare i 72 centesimi interamente con monete di piccolo taglio, contrariando in tal modo il 65enne: ne è nata un’accesa discussione tra i due, al termine della quale l’addetto ha estratto una pistola, puntandola contro l’automobilista e intimandogli di andarsene.

Il 49enne si è quindi messo in contatto con i Carabinieri, che una volta arrivati sul posto hanno effettivamente trovato una pistola scacciacani addosso all’operaio, il quale ha cercato di giustificarsi dichiarando come si fosse sentito mancato di rispetto per quanto avvenuto: nell’ufficio del distributore sono inoltre state rinvenute alcune decine di cartucce.

Per il 65enne è inevitabilmente scattata una denuncia per minacce aggravate, mentre l’arma da lui adoperata è stata posta sotto sequestro.

Commenti
Ci sono 5 commenti
Mario2 2018-09-16 13:35:53
Arma: qualsiasi dispositivo, strumento meccanico o elemento di natura chimica, nucleare o elettromagnetica che venga utilizzato allo scopo di offendere oppure sia progettato per la difesa personale dell'utilizzatore.

In questo caso al massimo avrebbe potuto dargliela in testa, quindi come arma impropria, inoltre se il cliente non si è accorto che era finta probabilmente è stato anche rimosso il tappo rosso ma da qui a scrivere un titolo "minaccia un cliente con la pistola" mi sembra terrorismo mediatico, scrivete minaccia il cliente con la pistola finta.
octagon 2018-09-17 05:49:30
Una scacciacani "bruni" sono a tutti gli effetti uguale ad una calibro 9, se ti vedi puntare una pistola non chiedi se è finta, ti caghi addosso e basta, e da quello che mi risulta non hanno il tappo arancione, sono armi da difesa a tutti gli effetti, anche se poi usa proiettili a salve.
fra77 2018-09-17 12:46:43
Non è una cosa normale questo atteggiamento del benzinaio. I soldi son sempre validi anche se sono bronzini o spiccioli.
Questa notizia oltre alle molte che girano in Italia a riguardo delle armi,rafforzano ancora di più la mia tesi che è: agli italiani non gli darei mai e poi mai un'arma in mano.
Mario2 2018-09-17 14:16:29
@octagon ti sbagli,Relativamente alle armi giocattolo, come le scacciacani, la legge dispone che "I giocattoli riproducenti armi non possono essere fabbricati con l'impiego di tecniche e di materiali che ne consentano la trasformazione in armi da guerra o comuni da sparo o che consentano l'utilizzo del relativo munizionamento o il lancio di oggetti idonei all'offesa della persona. Devono inoltre avere l'estremità della canna parzialmente o totalmente occlusa da un visibile tappo rosso incorporato" (articolo 5, quarto comma, legge 110/75).
Quindi non si tratta affatto di arma a tutti gli effetti perchè in nessun caso, se non quello da me citato, può offendere.
Ripeto terrorismo mediatico che fa leva proprio su chi non sa niente dell'argomento. Attenzione non sto giustificando il benzinaio, sto solo dicendo che un articolo di questo tipo genera risposte come quella di Fra77 e octagon, paura causata dall'ignoranza, nel senso letterale della parola.
octagon 2018-09-18 05:51:20
Prova a fare una ricerca e vedrai che si possono trasformare eccome, poi, che la legge lo vieti non lo metto in dubbio, come guidare sotto l'effetto di sostanze è vietato, è chi lo fa è un potenziale assassino.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura