Logo farmacieFarmacie di turno


Landi Parere Dr.ssa Loretta
Errore durante il parse dei dati!
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Vivaio Piantaviva Senigallia - Piante e fiori, creazione del verde, addobbi floreali

Possibile Marche aderisce al presidio di Anpi Senigallia

"Ci opponiamo alla deriva razzista, realtà molto diversa da come la raccontano"

1.569 Letture
commenti
immigrati, migranti, tolleranza, sbarchi, clandestini

Possibile Marche aderisce al presidio organizzato dall’ANPI di Senigallia e Trecastelli per il giorno giovedi 30 agosto.


“È una adesione convinta, la nostra”, spiega la Segretaria di Possibile onorevole Beatrice Brignone. “Per opporsi alla deriva razzista, xenofoba e anticostituzionale messa in campo da questa destra estrema, occorre manifestare sempre e dovunque”.

“Perché la realtà è ben diversa da come la raccontano”, continua Brignone. “Il numero dei migranti nel nostro Paese è infatti di molto inferiore ai racconti e agli slogan di chi ci specula per fini propagandistici e elettorali. Perché l’accoglienza non è un’emergenza da denunciare e negare in modo semplicistico, ma una questione politica e amministrativa complessa che richiede studio, approfondimento, e proposte competenti e rigorose a livello europeo”.

Manifestare e Manifestarsi è l’hastag lanciato da Pippo Civati e dall’intera comunità di Possibile. Da Macerata a Foggia, dal molo di Catania fino alla manifestazione di oggi a piazza San Babila a Milano, Possibile, non solo continua a testimoniare la sua contrarietà alle attuali politiche fasciste del governo, ma rinnova proposte concrete per un nuovo modello di accoglienza.

Sull’esempio di Riace, che Brignone conosce e ha visitato più volte, è infatti possibile costruire un sistema virtuoso di gestione politica e amministrativa dell’accoglienza, da portare in Europa, in grado di trasformare la paura in ricchezza e la viltà in civiltà.

Da

Possibile Marche

Commenti
Ci sono 2 commenti
Antonio 2018-08-29 09:11:40
Ridicoli e Buffoni
Glauco G. 2018-08-29 13:55:26
Bravi, tenete alti i riflettori di questa tragedia immane chiamata immigrazione e relativo razzismo Italiano... tutti in piazza a lottare per i diritti di persone strainere che vengono qui da noi per fuggire alle guerre e alla fame...mettete magliette rosse che tanto poi se vi chiedono di tenere un clanestinoi n casa chiudete i telefoni e sparite....lottate con le nazioni amiche che ci fanno da giudici e ci condannano per la nostra cattiveria che poi ..anche loro...se gli chiedi di tenere 3 persone scappano via indignati perchè non vogliono nessuno in casa......basta parlare sempre dei morti di Genova...che rottura parlare dei terremotati di casa nostra (che rottura questi terremotati che stanno sempre a protestare)...lottiamo per i diritti degli altri non per i nostri..bravi..così si fa!! bisogna far vedere al mondo che noi siamo gente che accoglie a braccia aperte lo straniero e che allontana volentieri i cadaveri di casa nostra...complimenti!! ...dai voi andate a ballare in pizza a stretto contatto con questi immigrati così sciupati dalla fame (e pensare che una volta giravano altre foto dove si vedevano scheletri e non uomani..oggi iniziano ad arrivare pure clandestini paffutelli..come cambia il mondo) andate andate...io rimango qui a casa mia e mi concentro ancora sulle trragedie italiche...ma forse sono razzista quindi non vi serve la mia mano!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura