SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Nirvana Club - Palestra centro benessere - Senigallia

Sul lungomare di Senigallia è in arrivo la ‘grande onda’ con “Un mercoledì da sardoni”

Il 4 luglio al Qubetti di Sabbia, una cena a base di sardoni dell'Adriatico e "Sardon Pen" gratis per tutti! - Guarda il VIDEO

Un Mercoledì da Sardoni

A Senigallia il 2018 è indiscutibilmente l’anno del “Sardón”.
In città da un po’ di tempo non si parla d’altro.

Si è iniziato a parlare di Sardón in concomitanza con l’uscita della ormai famosa Sardón Pen, la penna a forma di Sardone che dalle edicole Quilly’s e della Pace hanno invaso tutta la città.

Da quel momento in poi il Sardón in tutte le sue varianti è diventato un po’ il simbolo di questa calda estate in riva all’Adriatico.

La Sardon Pen e i suoi fanLa Sardon Pen e i suoi fanLa Sardon Pen e i suoi fan

Del resto nella lingua senigalliese, come insegna la bibbia del dialetto locale, il celeberrimo dizionario Colocci, la parola Sardón riveste molteplici significati.
Si dice di persona spossata e stremata: “Sei còtt’ com’ n sardón, oppure nel suo diminutivo-vezzeggiativo “Sardella” diventa un colpo o una percossa: “T’ho dat’na sardella.

Un ulteriore significato assegnato alla parola “Sardón” anche questo molto usato a Senigallia e quello che definisce il “Sardón” come furto, inganno, appropriazione con destrezza di qualcosa o truffa al gioco: “Hai fatt’ ‘l sardón”.

Insomma il “Sardón” per una città come la nostra che vive per il mare e sul mare è molto più di un simbolo.
A tal proposito, abbiamo deciso di organizzare,  in onore di questo pesce protagonista della lingua, della cultura e della gastronomia senigalliese una serata completamente dedicata al “Sardón” in tutte le sue possibile declinazioni, soprattutto gastronomiche.

Un Mercoledì da Sardoni - locandinaIl titolo della serata è un titolo che abbiamo preso in prestito dal cinema in omaggio anche ad uno sport che a Senigallia ha tantissimi praticanti ed è molto diffuso e popolare: “Un mercoledì da sardoni” remake demenziale ma non troppo del film del 1978 “Un mercoledì da leoni” autentica pellicola cult legata al mondo del surf che proprio quest’anno festeggia il suo quarantesimo compleanno.

La serata si svolgerà mercoledì 4 luglio, presso il locale Qubetti di Sabbia sul lungomare di Levante e inizierà con una cena il cui il “Sardón” sarà protagonista dall’inizio alla fino e proseguirà con musica, poesie e con il simpatico omaggio di una Sardón Pen ad ogni partecipante.

A lanciare questo evento un video trailer intitolato appunto “Un mercoledì da sardoni” che narra le gesta di tre attempati surfisti senigalliesi alle prese con delle insidiose raffiche di “garbino”, il nome col quale i senigalliesi definiscono il vento di libeccio che spira da terra.
L’epilogo è assolutamente imprevedibile ma non vogliamo svelarvi nulla e vi rimandiamo quindi alla visione della clip.

Un Mercoledì da SardoniIl video è stato ideato dal sottoscritto, Simone Quilly Tranquilli che ne ha curato anche la sceneggiatura, mentre la regia e il montaggio sono opera del dj e video maker senigalliese Enrico “Lillo”Corleoni (che si occupa anche dell’intrattenimento musicale della serata)  che si è avvalso di Barbara Bonvini per le riprese.
Hanno partecipato al film come attori Andrea Scaloni, Federico “Alipio” Tombolesi, Stefano Belogi e le sorelle Anita e Merica Kristic.

Fondamentali partner per la riuscita del trailer girato nel tratto di spiaggia a loro riservato, sono stati i ragazzi dell’Huia Surf School capitanati da Franco Francesconi.

Un ringraziamento anche ad Emporio Pacenti per i costumi di scena e alla profumeria Beauty & Fashion per il make up e a Senigallia Notizie, media partner dell’evento.

Per il menù e il programma della serata vi rimandiamo alla lettura del volantino in allegato a questo articolo.
I numeri da chiamare per prenotarsi sono i seguenti: 3939731598 e 3939167211

Vi aspettiamo numerosi a questa serata che si preannuncia memorabile anche a livello culinario e dunque buon mercoledì da sardoni a tutti e alla fine saremo tutti cotti com’ i sardoni….ma felici!

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura