SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Farmacia estiva Manocchi Carloni - Lungomare di Senigallia

Prima riunione della giunta dell’Unione dei Comuni “Le Terre della Marca Sénone”

Assegnate le deleghe ai sindaci di Senigallia della Valmisa. Andrea Bomprezzi eletto vicepresidente

2.076 Letture
commenti
Riunione di Giunta per Le Terre della Marca Senone

Si è svolta nel pomeriggio del 28 giugno la prima riunione della giunta dell’Unione dei Comuni “Le Terre della Marca Sénone”.

Dopo aver dato il benvenuto al nuovo sindaco di Ostra Vetere Rodolfo Pancotti, subentrato a Luca Memé dopo le elezioni amministrative dello scorso 10 giugno, il presidente Maurizio Mangialardi ha dato avvio alla discussione dell’ordine del giorno che prevedeva l’elezione del vicepresidente. All’unanimità è stato eletto Andrea Bomprezzi, sindaco di Arcevia e già presidente del Cogesco.

A seguire sono state assegnate le deleghe ai vari sindaci del territorio. Mangialardi tiene per sé le Relazioni istituzionali, le Risorse umane, l’Efficienza dell’azione amministrativa, mentre a Bomprezzi, in qualità di vicepresidente, va l’Attuazione del programma, i Rapporti con il consiglio, l’Organizzazione, la Comunicazione e la Partecipazione.

Per quanto riguarda gli altri componenti dell’esecutivo, a Raniero Serrani vanno le deleghe alle Politiche abitative e Diritti della cittadinanza, a Andrea Storoni quelle al Benessere sociale, Contrasto alla povertà, Disagio, al Pregiudizio, all’Integrazione socio-sanitaria, a Rodolfo Pancotti quelle ai Giovani, Creatività e Innovazione, a Arduino Tassi quelle alle Risorse economiche, Ricerca fondi e sviluppo del partenariato pubblico-privato, e a Faustino Conigli, infine, quelle alle Attività economiche e produttive, Commercio e Artigianato.

“Con l’elezione del vicepresidente e l’assegnazione delle deleghe – afferma Mangialardi – abbiamo completato l’organigramma istituzionale dell’Unione, individuando e valorizzando competenze e vocazioni che ci consentono di dare avvio a un progetto fortemente coeso, che guarda a trecentosessanta gradi al territorio e alle comunità per migliori servizi, risparmio della spesa, maggiori investimenti e semplificazione della macchina amministrativa”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura