SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

I ragazzi della Pallacanestro Senigallia hanno concluso l’avventura dell’Interzona Eccellenza

Un traguardo storico per il settore giovanile che ha gareggiato contro alcune delle migliori squadre Under 18 d'Italia

886 Letture
commenti
Il Tucano - Ristorante-Pizzeria Senigallia - Pesce fresco dell\'Adriatico
Under 18 Eccellenza

I ragazzi della Pallacanestro Senigallia hanno concluso l’avventura dell’Interzona Eccellenza, un traguardo storico per il settore giovanile che ha gareggiato contro alcune delle migliori squadre Under 18 d’Italia.

1A – Il battesimo di fuoco avviene con Latina, squadra fisicamente quasi inaffrontabile per i biancorossi che sono disorientati e vengono subito a conoscenza della nuova realtà di cui sono parte. Finisce 84-41 per Latina.
2A – Subito dopo arriva in via Capanna la squadra di Pistoia, la vera corazzata del girone. Ritmo e atletismo sono di altra categoria. Senigallia non riesce mai a rimanere in partita e lo scarto a fine match testimonia quanto alto sia il livello di una seconda fase Eccellenza: 80-47 per i toscani.
3A – E’ la volta di Pesaro, la VL, prima classificata nella fase di qualificazione senza sconfitte. I ragazzi della Goldengas hanno iniziato a prendere le misure con questa seconda fase, e contro Pesaro mettono in campo una buona partita che mostra i primi progressi. Finisce 67-53 per la VL.
4A – Si parte per Siena, la squadra più abbordabile del girone che si rivela molto ostica e pronta per partite di questo tipo. Tante zone mascherate e pressing in difesa, molto gioco incentrato sul centro titolare in attacco, bravo tecnicamente e vera anima offensiva della squadra. La Goldengas gioca una partita scarica e incerta e Siena vince 73-63.
5A – Ultima partita dell’andata è contro Ferrara, altra squadra fisicamente e atleticamente dotata. La Goldengas non ha più timori ormai e gioca a viso aperto per lungo tempo contro gli emiliani. Solo nella fase conclusiva del match Ferrara prende il largo avendo più benzina e atletismo ma la Goldengas esce a testa alta dal parquet. Vince Ferrara 82-51.
1R – Si parte per Latina e i biancorossi scendono in campo con le facce giuste. Primo tempo di notevole fattura per Senigallia che rimane attaccata alla partita giocando bene e lottando duro. Al rientro in campo cambia tutto e Senigallia sembra quasi essere soddisfatta di aver giocato alla pari per un po’ con la squadra laziale. Le partite durano 40 minuti e Latina nel terzo periodo prende il largo senza voltarsi più indetro. 91-61 Latina con la Goldengas che riduce in parte il gap subito all’andata
2R – Si arriva a Pistoia sapendo bene quale valore abbia l’avversario. Senigallia per nulla intimorita mette in campo la sua miglior partita fino a quel momento avendo diverse chances di guidare il punteggio anche nel secondo tempo e restando in partita fino a pochi minuti dalla fine. Pistoia costretta a rifugiarsi nella zona e in un attacco molto cinico sfruttando appieno il proprio centro riesce a staccare la Goldengas nel punteggio negli ultimi 4 minuti e il referto rosa dice 78-54 per i padroni di casa.
3R – La VL Pesaro ospite al palasport di via Capanna trova davanti a se una ottimo Senigallia che, mai domo, gioca tutti i quaranta minuti con personalità. La gara finirà 63-50 per Pesaro con la Goldengas che esce tra gli applausi dei presenti.
4R – Arriva Siena. I ragazzi di coach Paialunga sanno che è la partita da provare a vincere per muovere la classifica e infatti il match mostrerà che la scimmia sulle spalle dei biancorossi pesa e non poco. Il match è come all’andata, complicato e pieno di insidie ma la Goldengas, che si trova sotto di 5 a pochi minuti dalla fine, questa volta non lascia nulla di intentato e guidati da un ispirato Angeletti che segna 4 triple quasi consecutive ribalta la situazione e i biancorossi strappano il loro unico e prezioso referto rosa della fase Interzona. Vince la Goldengas Senigallia 64-60 ed è festa.

5R – Si chiude a Ferrara con una sfida che ha significato solo per gli emiliani, attaccati ancora alla speranza di strappare un biglietto per le finali nazionali. La partita non regala grandi spunti ma sono evidenti i progressi che il gruppo senigalliese ha compiuto durante ogni partita e di fronte alle tante difficoltà. Finisce col punteggio di 72-50 per Ferrara.
Pistoia vola direttamente alle finali Nazionali di metà giugno. Pesaro e Latina allo spareggio. Senigallia assieme a Ferrara e Siena chiudono la stagione giovanile 2017/2018 con un bagaglio decisamente molto più ricco di quanto non fosse all’inizio. Senigallia in particolare, dovrà provare a far fruttare i bei progressi maturati, nella finale del campionato promozione, l’altra competizione che riguarda il gruppo under 18 eccellenza, conquistata ribaltando 2 volte il fattore campo nei playoff di categoria. Si giocherà il 23 a Pesaro, il 29 a Senigallia e l’eventuale gara 3 il primo giugno a Pesaro.

Complimenti a tutti i ragazzi:
Angeletti Alberto
Tarantelli Francesco
Tombari Nicolò
Del Torto Andrea
Falcioni Tommaso
Marchetti Matteo
Diamantini Davide
Fronzi Alessandro
Palestrini Federico
Ceppetelli Gianmarco
Maiolatesi Tommaso
Bertoni Manuel
Galli Ruben
Figueras Oberto Gioele
e a tutto lo staff:
Paialunga Marco
Peverada Andrea
Bertoni Egiziano

 

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!