SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La Goldengas regala ad un PalaPanzini vestito a festa una serata di emozioni forti

Foglietti: "L'obiettivo era uno solo vincere per rimandare il verdetto a Gara3"

765 Letture
commenti
PesceAzzurro - ristorante self-service di pesce - Senigallia
Coach Foglietti

Ed è stata una serata di emozioni forti per Coach Foglietti “Si ritorna a Salerno per Gara3, è questa è la notizia più importante di una serata come quella di ieri.

Abbiamo fatto una gara intensa, con la voglia di vincere e di portarla a casa a tutti i costi.
In Gara1, dove sembra che abbiamo preso un’imbarcata, eravamo a -12 con palla in mano quando mancavano cinque minuti al termine. Poi abbiamo un po’ mollato forse pensando già a Gara2 in casa nostra… Invece qua non abbiamo mai fatto un passo indietro, anzi. All’intervallo la situazione era identica (-3), e nello spogliatoio ci siamo ripromessi di fare il contrario di quanto fatto in Gara1. E ce l’abbiamo fatta, con Salerno che rientrata fino al -11 finale, ma non è importante lo scarto in queste partite. Contava vincere e portare la serie a Gara3, dove può succedere di tutto.”

Una vittoria che certifica una volta di più il campionato fatto
Sono d’accordo. Durante l’anno però ad ogni step fatto ci siamo sempre dati un nuovo obiettivo alzando l’asticella. Inizialmente sembrava difficile raggiungere la salvezza, poi i playoff… Adesso vediamo domenica cosa succederà. So perfettamente che sarà difficile, abbiamo dato tanto in campo e giocheremo nuovamente fra 3 giorni, però siamo lì e ce la vogliamo giocare. E ce la andiamo a giocare con dei ragazzi che durante l’anno sono diventati delle certezze. Pensiamo ai vari Giampieri, Ricci, alle difese di Gurini così come a Giacomini che ha trovato anche canestri importanti… E’ un gruppo che può ancora stupire.
Non sarà per nulla facile, ma nemmeno impossibile.

A fine stagione si era detto “soddisfatti per quanto fatto ma non appagati”, è il caso di ripeterlo?
Si, assolutamente. E’ sempre più bello, di fronte a un pubblico come quello di stasera, e quando sei lì te la vuoi giocare. Come si dice, l’appetito viene mangiando...”

Decisivo nei suoi 18 minuti in campo con 10 punti, il 100% al tiro, applauditissimo da un PalaPanzini che ne ha riconosciuto l’importanza, Ricci è stato “l’uomo in più” per la Goldengas.
Sono contento di come ho affrontato la partita. Nonostante un inizio non facile, subito con due falli fatti, sono contento di esssere rimasto concentrato e sul pezzo e aver aiutato la squadra nell’ottenere questo risultato.”

Si va a Gara3, non sarà facile, nel frattempo avete aggiunto un’altra perla alla vostra stagione.
Direi proprio di si. All’inizio magari nessuno poteva credere che avremmo fatto così bene, ma siamo un gruppo molto unito e questo nell’arco della stagione. Quando giochiamo tutti insieme come abbiamo dimostrato questa sera siamo difficili da contenere ed è molto divertemente sia per noi giocatori sia per i nostri tifosi che ci seguono. Giocare in questo modo, davanti al nostro pubblico, è veramente bello.

Ed ora testa a domenica…
Domenica sarà sicuramente difficile. Giochiamo in trasferta ma abbiamo dimostrato di potercela giocare, anche contro squadre più esperte di noi come lo è Salerno. Sono convinto che possiamo tenergli testa. Abbiamo dimostrato anche a noi stessi che se giochiamo insieme e non ci demoralizziamo se magari qualcosa non va come vorremmo, ma continuiamo ad andare avanti per la nostra strada reagendo alle difficoltà come abbiamo fatto, siamo lì. Siamo lì con loro a giocarcela.”

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!