SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ospedale di Urbino in difficoltà: “frutto di una riforma sanitaria sbagliata”

La Cisl contro la Regione Marche: "ecco il risultato dei tagli a Cagli, Pergola e Sassocorvaro"

Al Vicoletto da Michele - Ristorante e pizzeria a Senigallia
Il reparto di cardiologia all'ospedale di Senigallia

Allarmano i sindacati le notizie delle difficoltà che in questi giorni sono state registrate in alcuni reparti dell’Ospedale di Urbino.

“L’ospedale di Urbino è l’emblema di come una riorganizzazione sbagliata e lasciata a metà ha portato una realtà di eccellenza a diventare il coagulo di emergenze su cui si scaricano le inadeguatezze delle strutture di rete”, sottolinea la Cisl, che aggiunge: “la trasformazione dei nosocomi di Cagli, Sassocorvaro e Pergola, da ospedali di polo in quelli di comunità, a causa di tagli indiscriminati di posti letto, chiusure di reparti, e altro, ha indebolito fortemente quello di Urbino che non è più in grado di sostenere da solo la mole delle emergenze di tutto il territorio.

Continua a leggere e commenta su Pesarourbinonotizie.it
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura