SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Audi A4 Avant g-tron: la nuova station wagon a metano

Le specifiche del nuovo modello della casa tedesca. Funzionamento e vantaggi delle auto a metano

Auto Audi A4 g-tron

Fra le auto preferite dagli automobilisti italiani, troviamo la Audi A4: un modello che da sempre stuzzica i guidatori del nostro Paese, e che da oggi darà il benvenuto al modello Avant g-tron, la nuova versione a metano.

Le tradizioni, però, difficilmente passeranno in secondo piano: infatti, sono numerosi gli automobilisti che scelgono un’auto come la A4, non a caso questo modello è ormai considerato un classico. Infatti, anche i modelli delle precedenti generazioni sono ancora molto desiderati e su siti dedicati è possibile trovare anche dei buoni affari: per esempio basta sfogliare un sito come automobile.it per rendersi conto che diverse versioni di Audi A4 sono oggi disponibili a prezzi anche molto convenienti.. Per chi invece preferisce calarsi nelle novità Premium della nota casa automobilistica tedesca, ecco tutte le news e le specifiche inerenti alla nuova Audi A4 Avant g-tron.

Audi A4 Avant g-tron: le specifiche del nuovo modello

Come già introdotto, la Audi A4 Avant g-tron rappresenta la nuova station wagon a metano della nota casa teutonica. Quali sono, quindi, le sue novità più interessanti? Esteticamente nessuna, visto che anche questo modello ricalca le linee della serie Avant: di contro, il cuore delle novità lo si trova nei dettagli. Ad esempio la presenza della doppia frizione e del cambio automatico, con l’installazione di un quadruplo serbatoio: essendo più ampio, lo spazio del portabagagli è stato ridotto rispetto ai modelli passati, ma è un compromesso molto facile da somatizzare. La novità migliore, però, appartiene all’ambito dei consumi: la potenza della Audi A4 Avant g-tron è molto elevata ma non va a scapito dei costi del carburante. Questo perché bastano 3.8 chilogrammi di metano per una percorrenza di 100 chilometri: in pratica, adottando una guida rilassata e intelligente, è possibile contenere la spesa fino a 5 euro. Per quanto concerne la potenza, ecco cosa ruggisce sotto il cofano: un motore TSFI da 170 cavalli capace di raggiungere i 100 chilometri orari in poco più di otto secondi.

Auto a metano: funzionamento e vantaggi

Come funziona l’auto a metano? Sfruttando questo gas combustibile al posto della canonica benzina, con la possibilità di migliorare la pulizia della bruciatura nelle camere a scoppio, favorendo tutte le potenzialità del motore. Questi sono solo alcuni dei vantaggi posseduti da questi modelli: infatti, le automobili a metano possono contare sull’esenzione dal bollo – per un periodo variabile in base alla regione di appartenenza – e sul successivo pagamento in forma ridotta. Anche se va detto che tutto ciò dipende dalle regioni, così come la possibilità di circolare nelle zone a traffico limitato. Le performance energetiche, poi, sono superiori: ciò vuol dire che un’auto a metano consuma meno, unito al fatto che il metano ha un costo minore rispetto ad altri carburanti. Infine, i vantaggi in termini green: le emissioni tossiche calano del 25% o del 30% se confrontate con le auto a benzina o GPL.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura