SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

100.000 spettatori e 250 repliche, i Chicos Mambo arrivano a Senigallia

"Tutu", uno spettacolo senza tabù al Teatro La Fenice sabato 24 febbraio

Ristorante Moretti - Senigallia - Sapori antichi con un pizzico di innovazione
Chicos Mambo

“Questi sei uomini in tutù sono al tempo stesso danzatori, acrobati, clown, sono capaci di tutto”: così Radio Inter, la principale radio pubblica francese. Diretti dal coreografo e fondatore della compagnia Philippe Lafeuill, Chicos Mambo arrivano con “Tutu”sabato 24 febbraio al Teatro la Fenice, unica data in marchigiana e nuovo appuntamento della sezione dedicata alla danza del cartellone proposto da Comune e AMAT in collaborazione con la Compagnia della Rancia e il sostegno di MiBACT e Regione Marche.

Dopo aver conquistato oltre centomila spettatori in 250 repliche, premiati dal pubblico al 50^ Festival di Avignone, i Chicos Mambo ritornano ora in Italia.

Fondata a Barcellona nel 1994 dal francese Philippe Lafeuille, la compagnia conta oggi sei danzatori – David Guasgua M., Pierre-Emmanuel Langry, Julien Mercier, Guillaume Queau, Vincenzo Veneruso, Stéphane Vitrano a cui si aggiunge Corinne Barbara in zentaï, il costume aderente che copre interamente il corpo – la cui esperienza e tecnica vengono messe al servizio dello humor e della parodia.

Travestiti da ballerine, i Chicos Mambo rivisitano tutti i tipi di danza e si prendono gioco, senza alcun tabù, dei codici della coreografia trasformandosi con camaleontica bravura dal classico cigno alle donne in passerella e sottoveste di Pina Bausch.

Nato nel 2014 per i festeggiamenti del ventennale della compagnia, lo spettacolo si divide in venti quadri in cui tornano alla memoria le icone del balletto, della danza contemporanea, dei balli di sala, dell’acrobazia e dello sport con tutti i loro tic e vezzi. Più di quaranta i personaggi incarnati con trasporto dagli interpreti immersi in un universo fantastico e teatrale.

Un’ode alla danza, un magma effervescente e divertentissimo di colori e visioni sfrenate che conquista anche chi non ha mai avuto niente a che fare con Tersicore.

Nel cast e dietro le quinte: Tutulogue Romain Compingt, le luci sono di Dominique Mabileau, la colonna sonora di Antisten, i costumi firmati da Corinne Petitpierre, le parrucche di Gwendoline Quiniou. Lo spettacolo è prodotto da Val Productions/Cie La Feuille d’Automne con il sostegno alla produzione di Klap/Maison pour la Danse Marsiglia; L’Orange Bleue Eaubonne; L’Apostrophe Cergy Pontoise.

Biglietti: primo settore euro 25,00 ridotto 20,00; secondo settore euro 20 ridotto 15 e terzo settore euro 15 ridotto 10 in vendita alla biglietteria del Teatro La Fenice (via Cesare Battisti 9 tel. 071/7930842 e 335/1776042) aperta il giorno precedente lo spettacolo dalle 17 alle 20 e il giorno di rappresentazione dalle 17.

Prevendite anche nei ticket-store AMAT/VivaTicket e su vivaticket.it.

Informazioni AMAT, tel. 071/2072439, www.amatmarche.net. Call center dello spettacolo delle Marche 071/2133600.

Inizio ore 21.00 di sabato 24 febbraio al Teatro La Fenice di Senigallia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!