SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, minori ridotte in schiavitù: il tribunale chiede perizia psichiatrica

Il 31enne senigalliese verrà esaminato da un pool di esperti

3.147 Letture
commenti
toghe, giudici, udienza, tribunale, processo

La Corte d’Assise ha stabilito la necessità di una perizia psichiatrica su Alessandro Predieri, 31enne senigalliese finito alla sbarra con l’accusa di aver manipolato, ridotto in schiavitù e indotto al suicidio due minorenni, una delle quali poi diventata sua moglie al raggiungimento della maggiore età.

Per cercare di far capire se l’imputato ai tempi dei fatti contestati fosse capace di intendere e di volere il collegio, presieduto dal giudice Giovanni Spinosa, si avvarrà della consulenza di un pool di tre esperti a cui verrà ufficialmente affidato l’incarico il prossimo 19 marzo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!