SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Manifestazione di Macerata: “Senigallia non manca mai a questi appuntamenti”

Girolametti: "Non provavo gioia perchè questa doveva essere una risposta delle istituzioni a razzismo e fascismo"

1.603 Letture
commenti
Outlet del Pantalone - Senigallia e Monte Porzio
Carlo Girolametti

Come non pensare alla atroce morte di una giovanissima ragazza! Forse perchè padre di una figlia ho pensato tutta la settimana a quello che avrei provato, detto, fatto e i miei pensieri non erano sicuramente all’altezza di quelli nobili e generosi della famiglia di Pamela.

Le riflessioni più vere e profonde ammetto, con una certa sorpresa, di averle lette nell’intervento su “Famiglia Cristiana” di monsignor Nazzareno Marconi che con chiarezza evidenzia come nella nostra società si sia perso il valore della vita, la voglia di vivere e sempre più ci si rinchiuda nella paura che sa di morte.

Ma sabato 10 febbraio a Macerata era dominante un’altra emozione, un altro sentimento, che può sfuggire a chi non c’era: un fascista e, in quanto tale, razzista ha imbrattato il tricolore di cui si era ammantato, ha insozzato l’idea di convivenza civile, di coesione sociale, di uguaglianza e solidarietà che ci viene dalla nostra Costituzione che ci è costata 100.000 morti a causa del nazifascismo e con piacere ho portato la bandiere italiana dell’ANPI di Senigallia. Ma non provavo gioia, e non solo perchè 6 persone innocenti stanno soffrendo in ospedale per ragioni razziali, ma soprattutto perchè una risposta che doveva essere delle istituzioni, di tutti i partiti democratici e delle tante associazioni antifasciste nazionali è stata lasciata ai giovani dei Centri Sociali (che hanno circondato le mura di Macerata con un cordone umano pacifico ma determinato di 30.000 persone, con i loro slogan, non tutti condivisibili) e alla presenza di solo delegazioni dei partiti della Sinistra e autoconvocati della FIOM, dell’ANPI e ARCI di base. C’era anche qualche sparuto maceratese del PD e anche una bandiera bianca scudocrociata della Democrazia Cristiana che ha sfilato tranquillamente. I cittadini di Senigallia erano davvero tanti, del Centro Sociale certo, ma tanti dell’ANPI, dell’ARCI della Scuola di Pace, del Sindacato, del Volontariato Cattolico, dei partiti e movimenti della sinistra. Senigallia non manca mai a questi appuntamenti.

Con il tira e molla sulla autorizzazione della manifestazione, si è persa una grande occasione per una ancora più grande risposta di tutta la parte migliore e, mi auguro, anche maggiore del popolo italiano. Prendiamo atto che molte forze politiche, in questa brutta campagna elettorale, ritengono che il tema dell’antirazzismo non porti consensi. Questo davvero mi fa paura e mi indigna che un atroce atto di criminalità comune venga in qualche modo messo in relazione ad un tentativo di strage a sfondo razziale.

In Italia non ci siamo ancora abituati, ma se i pifferai malefici, per bieco calcolo elettorale, continueranno a seminare odio, i Traini di turno non saranno più casi isolati e la paura che oggi si vive a Macerata potrebbe diventare un sentimento nazionale da cui veramente può rinascere il fascismo.

Sabato 10 febbraio 150 piazze d’Italia hanno manifestato contro l’odio razziale e il fascismo.

Sono tante e in una solo (purtroppo rientra nella possibilità statistica) ci sono stati disordini. Mi auguro che le piazze aumentino e che nelle annunciate prossime manifestazioni del 18 febbraio di nuovo a Macerata e il 24 febbraio a Roma le piazze siano stracolme di cittadini di diverso colore, politico e di pelle.

Carlo Girolametti
La Città Futura-Liberi e Uguali di Senigallia

Commenti
Ci sono 7 commenti
boscaioloeremita
boscaioloeremita 2018-02-12 12:06:20
Carlo, tutti si dichiarano antifascisti ed antirazzisti, non tergiversare, Dicci cosa ne pensi dell'attuale politica della "Accoglienza". Il nigeriano di macerata era ospitato in un albergo a quattro stelle. Migliaia di poveri vengono sfrattati perchè non possono pagare l'affitto. la finanziaria 2017-2018 ha stanziato 5 Miliardi per l'accoglienza ( oltre alle spese amministrative e sovraccarico della Polizia ) e due miliardi per la "lotta alla povertà assoluta". Sembra che per te questo sia normale.
boscaioloeremita
boscaioloeremita 2018-02-12 12:12:44
dicci se a Macerata Cantavi anche tu " ma che belle Foibe.." aggiornamento del " dieci, cento, mille Nassiria " di qualche anno fa?
Dirty Rotten Imbeciles
Dirty Rotten Imbeciles 2018-02-12 12:30:24
....leggendo questo articolo, sembra di avere tra le mani la Pravda !!!!

Ma questo signore (che adesso si ricorda della ragazza ammazzata, potremmo dire dopo i foghi), se lo ricorda che aveva promesso di DIMETTERSI se l'Ospedale di Senigallia avesse avuto qualche problema ?

A me pare che ne abbia, quindi ?
Quando avremo il piacere di leggere anche un bell'articolo sulle sue dimissioni ?

Almeno 20.000 Senigalliesi attendono !!!!
octagon 2018-02-12 12:53:53
Basta! http://www.senigallianotizie.it/1327437666/senigallia-lassessore-girolametti-pronto-a-dimettermi-in-caso-di-soppressione-dellutic
Glauco G. 2018-02-12 13:04:58
E infatti.... basta con questo odio...basta razzismo...... che tristezza vedere che nel 2018 esistono uomini che ancora vivono nel segno del razzismo. Ma la cosa che più mi fa tristezza e schifo..sono proprio le persone che si illudono di inquadrare il “razzismo” dentro una determinata corrente di pensiero o classe politica o religione.... mentalità che mi fa capire che ancora esistono persone da medioeveo che nulla hanno capito del razzismo o che fanno finta di fare i filosofi per colpire magari qualche ragazzina accaldata dalla lotta sociale...... chiudono gli occhi oppure preferiscono non vedere che l’odio raziale esiste a prescindere dalle religioni o dal credo politico. Per me esistono allo stesso modo i Fascisti..... i Comunisti...i lager nazisti...i gulag sovietici....per me solo macchine di morte del passato colpevoli allo stesso modo di atroci sofferenze e morte.....fasciti e comunisti... uomini di destra che sparano a caso e uomini di sinistra che innegiano alle foibe come ad una cosa buona e giusta..... persone di sinistra picchiate dagli agenti e agenti picchiati da uomini di sinistra... terroristi di sinistra che hanno ucciso e terroristi di destra che hanno ucciso.... triste.....tristissimo vedere che come capita qualcosa...la libertà e i diritti uomani appartengono prima ad uno poi all’altro...... per chi la pensa come me.... sappiate che vi vede solo uomini tristi...identici tra loro anche se vi illudete di essere così diversi......siete tristissimi..girate.....passeggiate.....alzate le mani con il braccio teso oppure con il pugno chiuso...inenggiate persone che nella vita hanno comunque ucciso (sia dx che sx)..bravi..braissimi...amate chi uccide ...... in nome di cosa? Della pace? Della libertà? Ma davvero gli uomini valgono zero per voi? Se sono di sisnistra ..per la destra posso morire? Se sono di destra..per la sinistra posso morire? 2018 e ancora siamo a questo punto? Stiamo ancora a giustificare o condannare chi ha ucciso solo perchè appartiene ad una corrente politica? Condanniamo chi uccide di piu e santifichiamo chi uccide di meno? In nome di ideali (che sono per chi ama la pace non la lotta sia ben chiaro) le morti sono sempre giustificate? Oppure basta uccidere a prescindere da tutto? Il giorno che arriveremo a pensare che uccidere 1 o 100 ...uccidere perchè uno è rosso ineve che nero o viceversa..uccidere un cattolico o un mussulmano ...è sempre un male....allora si che sfileremo per qualcosa di vero..si che vedrò uomini veri e non lottatori di morte in nome di idelai che sistematicamente infangano----....oggi fate quello che volete ....ma per favore fatelo per voi non per il popolo...perchè nel popolo ci sono pure io..e io non voglio macchiarmi delle vostre inutili lotte politiche...perchè solo di questo per me parliamo.....politica e non libertà o democrazia o accoglienza..solo politica o religione...ma che tristezza....buone sfilate e buona lotta...la vostra lotta..non la mia. Dispezzo assoluto per chi fa del male..che sia di destra o di sisntra..per me esiste solo l’uomo...uomini buoni o uomini criminali...amo i primi odio gli altri..fregandomene di credo politico religioso o sociale.
Paperinik
Paperinik 2018-02-12 15:09:08
Il 5 marzo questo signore avrà la chiara visione di cosa pensano di loro gli Italiani. Lo sa già adesso che cosà accadrà, ma fa finta di nulla per cercare di racimolare qualche voto qua e là. Non ha capito, il signore autore di questo comico articolo, che all'italiano interessano ben altre cose, e non le stupidaggini del fascismo e del razzismo che non toccano per nulla l'Italia. Lo capirà dal 5 marzo mattina... P.S. Cosa aspetta a dimetersi, come lui stesso aveva detto, visto che l'Ospedale di Senigallia è stato declassificato e depotenziato?
boscaioloeremita
boscaioloeremita 2018-02-12 17:17:11
Carlo, non è più tempo di slogan o di categorie ideologiche. Lo ha capito il PD e perfino (forse) Magialardi. visto che li puntelli , fattelo spiegare...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!