SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: revoca concessione ostello a Uisp, se ne discuterà in Commissione

Presentata in Consiglio Comunale mozione di Unione Civica e Forza Italia. Chiesto intervento in discussione di Agenzia Demanio

Immobile e casetta area ex colonie Gil

Rinviata in Commissione la discussione sulla revoca della concessione gratuita all’Uisp dell’ostello del lungomare Da Vinci, portata mercoledì 31 gennaio in Consiglio comunale con una mozione di Unione Civica e Forza Italia.


Nel presentare la mozione, il consigliere di Unione Civica Roberto Paradisi ha ribadito la necessità di revocare immediatamente la concessione all’Uisp e di aprire una gara d’appalto in tempi brevi, in modo da poter utilizzare la struttura già nell’estate 2018.

Paradisi ha ribadito quanto già espresso nel corso dell’ispezione del novembre 2017, ricordando che Uisp “gode di un favoritismo che va avanti da oltre 20 anni e sempre da anni il Comune non paga più al Ministero delle Finanze (ente proprietario) il canone di locazione”.

Il consigliere ha inoltre sottolineato che in base a una ispezione dei Vigili Urbani del novembre scorso una casetta presente nell’area è abusiva.

Il rinvio in Commissione, da tenersi entro 15-20 giorni e con la presenza dell’Agenzia del Demanio, è stato approvato con 17 voti favorevoli, tra cui quello dello stesso Paradisi, e 3 contrari.

Commenti
Solo un commento
mimmo990
mimmo990 2018-01-31 22:32:56
Non capisco molto bene la logica del revocare una concessione, quando la concessione è già scaduta da anni e, quindi, non c'è piú nulla da revocare.
Se quei locali sono occupati da anni senza titolo, si tratta di un occupazione abusiva, esattamente come furono quella del Mezza Canaja di anni fa.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura