SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pochi ingredienti per un grande piatto: Rana pescatrice alla cacciatora con patate novelle

La ricetta dello chef Adino Messi sulle pagine della rubrica di cucina di Senigallia Notizie

Tendarreda - Le tende di tendenza - Pesaro
Rana pescatrice alla cacciatora con patate novelle - ricetta di Adino Messi

Su Senigallia Notizie prosegue la collaborazione, che sta riscuotendo un grande successo di letture, avviata insieme all’Associazione Cuochi Ancona, che ci concede la pubblicazione delle ricette firmate da un lungo elenco di chef marchigiani, le quali sono già state raccolte nel volume Marche Chef.

Come accade da molti mesi, Senigallia Notizie dedica uno spazio settimanale alle ricette di cucina, con le quali anche voi lettori potete provare a cimentarvi.

La ricetta che pubblichiamo è proposta dallo chef Adino Messi, il quale ci presenta un secondo piatto di pesce dal sapore inconfondibile, arricchito dagli aromi sapientemente utilizzati e ingentilito dalle patate novelle.

Rana pescatrice alla cacciatora con patate novelle

Adino MessiIngredienti per 10 persone
10 rana pescatrice da gr 500
1,5 kg patate novelle
400 ml vino Verdicchio
350 ml olio extravergine di oliva
10 spicchi d’aglio
50 gr farina
rosmarino
salvia
sale e pepe qb

Il volume Marche ChefProcedimento

Eviscerare le rane pescatrici con l’aiuto delle forbici avendo cura di togliere le mascelle.

Preparare un sale profumato con rosmarino e aglio ed utilizzarlo per piccare ed insaporire le rane pescatrici con l’aiuto di uno spillone.
Passarle leggermente nella farina e rosolarle in padella ben calda con olio evo per pochi minuti.

Mettere il tutto in una casseruola, aggiungere del vino verdicchio e le patatine novelle già scottate a vapore ed il restante olio evo.
Portare a cottura utilizzando un coperchio e aggiungendo un rametto di rosmarino e di salvia e lo spicchio d’aglio in camicia.
Sale e pepe a piacere.

Ricetta dello chef Adino Messi, tratta dal volume Marche Chef

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!