SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il Consigliere Maurizio Perini risponde alle accuse di SBC

"Linciaggio mediatico basato su un falso: aspetto le scuse a me e all'intero consiglio comunale"

3.733 Letture
13 commenti
Biondi Abbigliamento - Saldi invernali 2018 dal 30% al 70% - Castelleone di Suasa
Maurizio Perini

Oggi (Ndr: 2 gennaio) è uscito questo pezzo che ritengo un autentico “linciaggio morale” basato su un palese falso da parte di SbC che addirittura mi definisce “indegno“.
Dunque anticipo qui la mia replica, #iononcisto.

Non capisco questo accanimento nei miei confronti e questo uscita che colpisce la mia persona con affermazioni false. Avevo infatti anticipato con una mail al Presidente del Consiglio la mia assenza per motivi lavorativi, prima fuori Senigallia e poi nel tardo pomeriggio in città.

Lo stesso Dario Romano nel corso della seduta mi risulta avere esposto questa giustificazione ai consiglieri presenti. Tuttavia sono comunque venuto in consiglio poichè dovevo parlare con la consigliera Angeletti sul tema della ludopatia, difatti nel video pubblicato da SbC si vede chiaramente che la chiamo per discutere fuori aula di quello che è un tema sul quale a brevissimo sarà indetta una Commissione.

Terminato questo colloquio ho semplicemente cercato di anticipare il secondo incontro di lavoro che però si è prolungato oltre quello che avevo preventivato e quindi non sono fisicamente riuscito a tornare. Certo è che per marcare la mia presenza in aula ho inserito la tessera ma non ho preso parte al voto perché appunto non avevo potuto assistere alla discussione.

Ora nell’articolo che mi diffama addirittura definendomi “indegno” ci si inventa che sarei stato a giocare a calcetto. Amo lo sport e lo pratico ma la mia assenza come dimostrano i fatti era per motivi più seri che magari sono sfuggiti durante l’appello fatto dal Presidente Romano.

Ora questo episodio di linciaggio mediatico basato su un falso non cambia di una virgola il mio modo di fare politica, basandomi sui fatti e sulle verità. Non mi faccio intimidire e spero che il rappresentante della lista SbC o chi ha creato il video ed il comunicato, compreso l’errore, porga a me e all’intero consiglio comunale le sue scuse.

da Maurizio Perini
Progetto In Comune

Commenti
Ci sono 13 commenti
aurelia 2018-01-02 17:46:53
Prendendo per buono quello che dice il consigliere Perini, mi chiedo: per parlare con la consigliera Angeletti non c'era un altro momento? O la possibilità di sentirsi tramite what's up o una telefonata? Cioè doveva andare proprio in consiglio per comunicare con questa persona?
Rimane cmq il fatto che di una seduta in consiglio che dura 8 ore, é stato presente 10 minuti ed ha ottenuto lo stesso compenso che percepisce colui che ha presenziato a tutta la durata.
Poco importa se una parte di questi 4 spicci vanno in beneficenza, se aveva già avvisato che sarebbe stato assente poteva far a meno di venire, o se proprio devi venire per 10 minuti non timbri!!! Se non altro come rispetto per chi la riunione l' ha presa dall inizio alla fine e per i cittadini, soprattutto quelli che ti hanno votato.
giulio
giulio 2018-01-02 18:01:43
Mi stavo chiedendo se la storia della partita di calcetto fosse vera o una bufala. Delle due l'una: o si sono inventati la partita o lei, sig. Perini, ha partecipato. Nello stesso orario - ovviamente - della seduta consiliare. E' così semplice. Basta chiarire questo dettaglio, tutto il resto è fuffa.
mimmo990
mimmo990 2018-01-02 18:02:28
ma non te vergogni?
Nemo
Nemo 2018-01-02 18:38:52
Non è un problema la "partita di calcetto", il problema è quello di prendere una DIARIA per 10 minuti di presenza... tutto il resto è noia!
lory
lory 2018-01-02 18:41:48
Ma infatti , come dice Giulio, e' tanto semplice, basta rispondere ad una semplice domanda:
Lei, Sig. Perini, si e' recato a giocare una partita di calcetto durante l'orario di seduta del Consiglio Comunale, oppure no?
La questione e' semplicemente questa, e null'altro.
Se davvero si e' recato a giocare a calcetto durante la seduta del Consiglio Comunale, e si e' pure presentato per prendere il gettone di presenza.... cosa replica a fare con quella storia, mettendoci di mezzo anche l'Angeletti? Certo che ci avra' parlato, ma poi non e' tornato a sedere. Dove e' andato? Davvero a giocare a calcetto?
Dirty Rotten Imbeciles
Dirty Rotten Imbeciles 2018-01-02 18:58:33
....io ho letto la sua giustificazione, ma non ho letto una risposta chiara e netta alla semplice domanda : Ha giocato a calcetto oppure no ? Secondo me ci ha girato intorno, in fondo ha un'ottimo maestro alle spalle, che gli sta insegnando come comportarsi in politica. Il problema e' che il suo mentore "tagliatore di alberi" (grazie a Dio, Yahweh o Allah) tra meno di tre anni andrà in pensione e per il Sig.re Perini sarà la fine della "copertura assicurativa" e dopo che fara' ? Comunque le "Cerque non hanno mai fatto le melarance" ed è proprio vero......
aurelia 2018-01-02 19:54:42
Per come la vedo io il problema non é il calcetto. Potrebbe essere andato sulla luna, a letto con l' amante, a fare spesa... questo a noi non deve interessare.
in fondo, tutti quelli che erano assenti, avevano tutti impegni cosi importanti?
Secondo me il problema é che quella "chiacchierata" di 10 minuti con la consigliera poteva farla in un altro momento. O se proprio non poteva farne a meno non timbravi l' entrata per 10 minuti, considerato che gli altri sono stati dentro 8 ore.
Sarà anche lecito e consentito, ma a mio avviso é una di quelle regole fatte a (@770, ed immagino da chi..
Paperinik
Paperinik 2018-01-02 22:14:21
Da una persona che ha, durante le scorse elezioni comunali, barato presentando una lista civetta già in accordo con l'attuale sindaco, come fate ad aspettarvi una risposta chiara e netta? L'arte di parlare senza dire nulla è un classico di questi politici, anzi, politichini, che è più appropiato. Ha scritto bene Nemo, calcetto o non calcetto, la cosa indegna è andare per 10 minuti e farsi dare il compenso solo perchè ha inserito la tessera. Se fosse vero quello che ha scritto, che era andato per parlare con l'Angeletti, perchè inserire la tessera visto che sapeva benissimo che da li a breve se ne sarebbe andato? Il popolo non è scemo per fortuna, e al momento opportuna saprà ripagarlo molto bene.
mimmo990
mimmo990 2018-01-03 02:05:20
ma... perchè le scuse all'intero consiglio comunale? Ma lo sapete che fate paura con questo modo che avete di ragionare? sembrate tutti una setta carbonara (lo so, sono due parole che non centrano nulla se accostate... tipo la marca senone...)
octagon 2018-01-03 07:08:50
Le scuse te le faranno i cittadini tra tre anni, quello che si chiede:" 1) Per i dieci minuti ha preso la diaria? 2) la diaria te la paghiamo NOI, me ne sbatte se una parte la dai in beneficenza se lavori 10 minuti, 3) Al posto di stare in consiglio ha giocato a calcetto? Non ci vuole tanto a rispondere a queste domande, volevo vedere se restavi se si parlava di scout e volontariato! Comunque, mi fanno pena di più chi l'ha votato!
BlackCat
BlackCat 2018-01-03 10:52:58
Mi trovo d'accordo con tutti i commenti sopra e aggiungo che Perini è meglio che sta lontano dal consiglio comunale, almeno non fa danni. Però faccia a meno anche della diaria.
ilbianconiglio 2018-01-03 13:51:43
Grazie agli (...omissis...) qui prima di me che mi hanno convinto a scrivere pure a me.
mimmo990
mimmo990 2018-04-18 17:02:28
Bianconiglio, hai mai pensato di farti vedere da qualcuno? Intendo: da uno bravo.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura