Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Goldengas Senigallia si avvicina rinfrancata a un derby che manca da anni, c’è Fabriano

La sfida ai cartai assente dal 2002, un derby provinciale dal 2013 (contro la Stamura). Fabriano con molti tifosi in arrivo

692 Letture
commenti
SenigalliaNotizie.it - Metti il tuo banner
Brighi (Goldengas Senigallia)

Una Goldengas rinfrancata dal successo contro il Civitanova, primo derby stagionale vinto dopo i due ko contro Recanati e Porto Sant’Elpidio, si avvicina a un nuovo derby, stavolta contro lo Janus Ristopro Fabriano, ultima sfida regionale del girone di andata (8° giornata).


Fabriano è neopromossa e ha riacceso la passione di una piazza storica, per anni, fino al 2008, in serie A1 e A2 col glorioso Fabriano Basket, che poi ha chiuso l’attività: la città cartaia successivamente aveva visto la terza serie anche con lo Spider, prima di una nuova rinuncia.

Lo Janus invece è alla prima esperienza in categoria dopo l’entusiasmante promozione agli spareggi dello scorso anno: sono circa 2.000 gli spettatori di media al PalaGuerrieri, ed è facile prevedere che anche a Senigallia in molti seguiranno la squadra.

Un confronto tra Senigallia e Fabriano nel basket manca dal 2001-2002: l’allora Barzetti affrontò in serie C1 un’altra squadra fabrianese, la Libertas, che nell’anno precedente aveva battuto nella finale promozione della serie C2, con Minelli e Rudy Terenzi trascinatori.

Anche al termine di quella stagione 2001-2002 Senigallia fu promossa, salì in B dove a distanza di 15 anni gioca ancora e i confronti diretti tra le due città si interruppero.

Se contro Fabriano la sfida manca da 15 anni, anche un derby provinciale della provincia di Ancona è assente da tempo: l’ultimo con la Stamura Ancona nel 2013.

Goldengas e Ristoprò hanno entrambe 6 punti in classifica dopo un avvio di stagione altalenante, complici due squadre con tante novità da inserire: lo Janus sta avendo molto da Gialloreto, ottimo giocatore di categoria attuale capocannoniere del torneo con 21.4 punti a gara e il 97.9% ai liberi; notevole l’impatto del giovane pivot Bruno, uno dei migliori rimbalzisti del girone con 8.3: sia tra i marcatori, che tra i rimbalzi, la Goldengas risponde con Tortù, ai vertici di tutte le voci individuali con statistiche di primissimo livello (18.0 punti, 9.8 rimbalzi, 19.3 in valutazione).

Il coach fabrianese Aniello ha già avuto novità dal mercato: da qualche settimana nel roster c’è un giocatore top per la categoria, Filiberto Dri, lo scorso anno in serie A2 con discreto spazio. Il suo arrivo (in 4 gare, fino ad ora, 12.3 punti e il 50% da tre) ha reso la squadra ancor più competitiva per centrare l’obiettivo salvezza in un torneo mai come quest’anno indecifrabile e senza squadre materasso.

Nel roster fabrianese anche l’esperto Sergio Quercia, che a Senigallia ha giocato, ma con la maglia del Basket Marzocca.

Si gioca al PalaPanzini domenica 12 novembre alle ore 18.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura