Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Dopo cessione a Unieuro, lavoro a rischio per 35 dipendenti del Gruppo Cerioni Senigallia

Il Gruppo ha già venduto 19 suoi negozi al colosso dell'elettronica

3.873 Letture
commenti
Al Vicoletto da Michele - Ristorante e pizzeria a Senigallia
Negozi elettronica

Preoccupazione dei sindacati per la situazione del Gruppo Cerioni, dove dalla settimana scorsa è stata aperta la procedura di mobilità per 35 dipendenti, mentre altri 233 saranno assorbiti da Unieuro, dove passeranno alle stesse condizioni contrattuali.


La mobilità riguarda i dipendenti del negozio di Marzocca, che dovrebbe essere chiuso entro la prima metà del 2018, gli uffici e il magazzino di Montemarciano.

Il 4 ottobre scorso Unieuro aveva acquisito un ramo d’azienda del Gruppo Cerioni, ben 19 negozi a marchio Euronics dislocati tra Marche ed Emilia Romagna, ceduti al colosso dell’elettronica, che ha riassorbito i 233 dipendenti interessati.

Per altri 35 però si è avviata la procedura di mobilità.

Il gruppo Cerioni è nato nel 1980 a Marzocca di Senigallia dove venne aperto il primo negozio, poi dal 1996 è membro di Euronics, una rete con 240 punti vendita in tutta Italia, di cui 20 del Gruppo Cerioni: i 19 già ceduti a Unieuro e quello ancora aperto di Marzocca.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura