Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Un garbato invito, ed un garbato rifiuto”

Silvestri: "Cancellate questo evento, trovatevi dei relatori seri e da questo fiasco uscirete facendo un figurone!"

3.314 Letture
11 commenti
Tendarreda - Le tende di tendenza - Pesaro
Guido Silvestri

Non si placano le polemiche in merito al convegno (si terrà venerdì 10 novembre ) sui vaccini organizzato da Senigallia Bene Comune. A scatenare la discussione è la presenza tra i relatori del dibattito di Fabio Franchi, controverso medico, noto per la sua posizione negazionista in merito ad HIV ed AIDS.

A sottolineare la stonatura di questa presenza era stato il luminare senigalliese Guido Silvestri. Il luminare senigalliese, invitato a prendere parte al dibattito, ha declinato l’invito del Gruppo Consiliare SBC, argomentando ampiamente il motivo del suo rifiuto:


“Il Gruppo Consiliare al comune di Senigallia “Senigallia Bene Comune (SBC)” dice la sua sulla polemica seguita alla decisione di invitare il signor Franchi Fabio, noto negazionista dell’AIDS — ideologia che ha causato la morte di 350,000 — a parlare di vaccini.

Nel comunicato linkato qui sotto c’è una importante precisazione (“SBC e’ favorevole ai vaccini”) ed un garbato invito al sottoscritto (“Abbiamo letto il suo post su Facebook (…) Visto il suo interessamento, cogliamo l’occasione per invitarlo a partecipare all’incontro, dibattendo sul tema dello stesso, mettendo a disposizione, se necessario, un collegamento Skype.”).
Purtroppo a questo garbato invito devo rispondere con un altrettanto garbato diniego. Per questi motivi:

1. Parlare di vaccinazioni e del DL Lorenzin è non solo opportuno ma doveroso. E questo lo dice una persona che da mesi esprime perplessità anche forti sulla scelta dell’obbligo vaccinale. Tuttavia queste conversazioni, per essere serie, non possono includere persone (come Franchi ed altri noti “scettici” sui vaccini) che ripetono a pappardella la solita litania di assurdità pseudoscientifiche (tipo: i vaccini causano l’autismo, l’alluminio ed il mercurio nei vaccini fanno venire l’autismo, i vaccini sono pericolosi, i vaccini sono pieni di nanoparticelle, bisogna fare i test vaccinali, dodici vaccini sono troppi, etc etc) che sono state smentite da centinaia e centinaia di studi scientifici seri. Invitare queste persone a parlare significa fare una scelta consapevole di DISINFORMAZIONE, perchè la Scienza su questi temi ha una voce unica, che dice una cosa semplicissima: i vaccini sono sicuri ed efficaci, e scegliere di non vaccinare i propri figli e’ irresponsabile. Poi facciamo informazione più che possiamo (e dibattiamo sull’obbligo o non-obbligo quanto si vuole) — ma la voce della Scienza e’ unica, e bisogna dire BASTA alla disinformazione ed alla pseudoscienza dell’anti-vaccinismo.

2. In generale, dibattere con persone che sostengono idee che sono state smentite da centinaia (o migliaia, nel caso del negazionismo dell’AIDS) di studi scientifici è perfettamente inutile ed anche controproducente. E’ lo stesso motivo per cui un ingegnere della NASA non dibatterà mai su come studiare i pianeti con l’astrologo di Intimità. E’ lo stesso motivo per cui un giudice della Corte di Cassazione non dibattera’ mai con un mafioso sul tema della riforma della giustizia. E’ lo stesso motivo per cui un discendente di Ebrei uccisi nell’Olocausto non dibatterà mai con chi dice che l’Olocausto non e’ mai esistito. Ci sono cose su cui non c’e’ dibattito, perchè la Scienza ha espresso il suo parere, da tempo ed in modo inequivocabile, ed accettare di “dibattere” significa dare credito a teorie assurde che invece non meritano alcun credito. In questo senso ha perfettamente ragione Burioni nel dire che la Scienza non e’ democratica.

3. Nel caso specifico, dibattere con il signor Franchi è assurdo non solo perche’ lui è uno “scettico” sui vaccini, e non solo perchè ha zero credibilità scientifica sul tema (essendo autore di ZERO pubblicazioni scientifiche peer-reviewed sul tema dei vaccini). E’ assurdo anche e soprattutto perchè il signor Franchi è stato il capofila italiano del negazionismo dell’AIDS, una teoria di morte che ha causato nel mondo la morte di 350,000 persone, che per seguire questa pseudoscienza non hanno fatto terapie che avrebbero loro salvato la vita. Confesso che sono sorpreso di veder come SBM interpretano questo fatto come una “diatriba personale” tra me e Franchi. Ma quale diatriba personale? Qui parliamo di una idea di morte che ha provocato indicibili sofferenze all’umanità. Davvero, e’ necessario informarsi su cosa e’ l’AIDS, e sui danni che ha fatto il negazionismo, prima di travisare in modo cosi’ assurdo il senso del mio Post. [e poi dicono che uno usa toni da stadio… andate a dire al figlio di una vittima di Marzabotto che la sua e’ una “diatriba personale” col maggiore Reder sulla quale “non volete entrare nel merito”]

4. Il fatto che Franchi sia stato invitato, a Senigallia come in altri posti, in realtà non è per niente casuale, ed è su questo che dovreste riflettere se davvero non volete che il marchio di “anti-vaccinisti” venga sventolato sul gruppo SBM. Franchi fa parte di un gruppo ristretto di “esperti” (tra cui Trinca, Montanari, i medici radiati Gava e Miedico, il dr. Serravalle, alcuni avvocati e pochi altri) che stanno girando l’Italia da mesi per fare incontri ed eventi in cui le note teorie dell’antivaccinismo sono diffuse in modo piu’ o meno subdolo, e spesso nascondendosi dietro la discussione del DL Lorenzin. Tutto questo allo scopo piu’ o meno esplicito di creare paura e confusione tra i genitori, spesso per fini di lucro (come dice il nanologo Montanari sul suo blog: “VOGLIO I SOLDI” — il maiuscolo è  suo). Io non ho difficoltà a credere che voi dirigenti di SBC siate in buonafede, ma io vorrei sapere chi vi ha segnalato il signor Franchi come esperto dei vaccini, ed in base a cosa, e perche’ non si sia in alcun modo controllato chi sia Franchi, quale sia la sua storia ideologica. Vorrei sapere perche’ sulla base del suo (A) non essere esperto di vaccini e (B) essere un negazionista dell’AIDS, non si sia scelto un altro relatore (e Dio solo sa quanti ce ne sarebbero!!!)

5. Ultimo punto. Se voi o i vostri amici “genitori anonimi” volete fare un incontro via Skype con il sottoscritto, pubblico o privato, in cui si parli di vaccini, del DL Lorenzin, di AIDS, di Scienza etc io saro’ felicissimo di farlo (e naturalmente GRATIS). Ma mai partecipero’ a pseudo-dibattiti con gente che propaga ideologie di morte come il negazionsimo dell’AIDS ed il negazionismo dei vaccini, che non hanno alcun valore scientifico.

Concludo dicendo che da persona all’antica ed avanti con gli anni ho apprezzato molto il garbo del vostro invito, il che mi fa ben sperare sulla vostra buona fede. Ancora più importante sarebbe capire l’errore commesso, e cancellare un evento che darà visibilità ed autorevolezza ad un soggetto che mai dovrebbe averla. Come ho già detto: invitare un negazionista come Franchi e’ un INSULTO alla memoria dei Senigalliesi morti di AIDS ed alle loro famiglie che non hanno dimenticato, e non dimenticheranno. Siete ancora in tempo, cari amici, cancellate questo evento, trovatevi dei relatori seri (se volete posso aiutarvi) e da questo fiasco uscirete facendo un figurone!”

Commenti
Ci sono 11 commenti
lory
lory 2017-11-07 16:29:16
Io di gente gonfia n'ho conosciuta tanta, ma questo.....
centr100
centr100 2017-11-07 17:37:14
Mamma mia con questa storia non se ne può più. Bastaaaaa, pietà! Pietà!!!
Visto che questo signore si é attivato, come lui stesso scrisse, perché questo convegno avviene nella "sua" Senigallia (perché se dovesse fare sempre così per ogni convegno nel mondo, voglio dire...), "sua" poi non si capisce perché, ma vabbé lasciamo perdere...
.. disperato, faccio un appello a Sartini.
Sartini, la prego:
La prego, la scongiuro, trasformi questo "fiasco" in un clamoroso successo, come dice Silvestri.
Allora, potemmo fare cosí: lo sposti.
Sposti questo suo diavolo di convegno in un altro posto che non sia qui, e ritroveremo tutti la pace!!! Perfavore!
Lo sposti in una altro comune, un'altro posto la prego!!!
Io non posso leggere anche domani un comunicato di Silvestri, o di qualche altro violinista suo corteggiatore!!! O di un altro arrampicatore, o politicante, o gruppo di burraco.
La prego, non ce la faccio più!
Lo sposti in un altro comune che non sia Senigallia! Va bene anche Morro d'Alba, guardi!!!
E facciamo cosí ritrovare la pace a questo signore, alla città di Senigallia, e all'America tutta, che ormai qui nessuno più dorme.
La scongiuro Sartini, prenda la piantina di Senigallia, e punti il ditino al di fuori della linea di confine. Ecco, un punto a caso. Quel punto va bene, e non sarà più la "sua" Senigallia. E la pace tornerà. E nessuno parlerà più di questa cosa. La prego. Mi faccia contento.
ilbianconiglio 2017-11-07 18:13:37
Questo è un dottore vero e c'ha ragione!
Altroché gli (...omissis...) che non vaccinano!!!
Gnagnolo
Gnagnolo 2017-11-07 18:25:18
I due commenti qui sopra sono la dimostrazione lampante che Silvestri ha ragione.
ozymandias
ozymandias 2017-11-07 19:04:24
Mi scusi eh , ma.... sono giorni e giorni che "discorre" (gergo senigalliese, che ricorderà bene) e ne dice un po' di tutti i colori.
Interviene ovunque, poi la invitano, e lei... Rifiuta???? Ma allora cosa "discorre" a fare, se quando é ora del confronto, si tira indietro????
Si puo' sapere, di che cosa stiamo parlando????
Guardi, ci si é infilato da solo in questa vicenda, nessuno l'ha cercata ( mi auguro sia cosí) e...
Mi scusi e non me ne voglia, ma per me le é stato concesso pure troppo spazio...
Rin Tin Tin
Rin Tin Tin 2017-11-07 19:22:07
Ma questo chi si crede di essere?
xcabalax 2017-11-08 07:33:43
Sono basita dai commenti,non tutti, qui sopra! Ma proprio non volete comprendere?far fare un convegno a persone che infondono solo paure,senza evidenze scientifiche su cui poggiare le proprie teorie e solo controproducente, il sig. Silvestri sta dicendo solo questo. E fa bene a non abbassarsi a condividere lo stesso spazio con certe persone,non ci potrebbe essere e non ci dovrebbe essere un confronto (su cosa poi? Sulle teorie antivacciniste?sulla mancanza di correlazioni tra malattie e vaccini?). Ma non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire! E quindi da bravi pecoroni quali i senigalliesi sono andate a questo convegno e indignatevi della lobby farmaceutica che ci vuole far ammalare, perché si sa i vaccini non servono!
BlackCat
BlackCat 2017-11-08 09:27:47
Pensatela come volete ma VIETARE o CENSURARE un libero dibattito pubblico è antidemocratico. Io appoggio il dott. Silvestri nella sua battaglia pro-vaccinazioni e credo che il DDL italiano sulle vaccinazioni sia un pochino esagerato. Ma questa è l'italia incivile che ha bisogno, a volte, di uno stato autoritario perchè non si sa governare da sola.
lory
lory 2017-11-08 11:22:37
xcabalax,
ma scusami ma.... tu davvero pensi che impedendo questo convegno, Franchi non ne farà altri in giro per l'Italia?
E gli articoli sui giornali? E internet?
Voglio dire: riuscite a dare una sola spiegazione logica , una al mondo, per cui questa persona non dovrebbe parlare (tra l'altro, solo nella nostra città, fuori non ve ne frega sicuramente niente) a parte il vostro personale dissenso sull'argomento, che si é formato perché avete scelto chi vi ha convinto di più?
Pensate davvero che una per informarsi sulle ideologie di Franchi, debba necessariamente andare a San Rocco il 10 Novembre, e non trovarsele invece anche da sola da altre parti, a partire da internet?
Si é accorta almeno, che questa é una questione politica confezionata ad arte, e il primo segno sono stati proprio i politici locali (neanche del panorama nazionale) contrapposti a sbc, che sono stati taggato nel primo messaggio Facebook che é circolato?
Le sembra un comportamento normale?
Io sono stata ad ascoltare dei ciarlatani in tante occasioni, ho preso mi sono alzata e me ne sono andata. Voi parlate come se la gente sia tutta beota, pronta a farsi fare il lavaggio del cervello. Non vi sbagliate, non siamo tutti come voi: grazie al cielo, un'occhio critico ancora c'è lo abbiamo, e può star tranquilla che sono e rimarrò favorevole alle vaccinazioni, ma voglio andare a sentire cosa ha da dire questo signore, sarò libera o no??
Harrylacarogna
Harrylacarogna 2017-11-08 13:04:07
Sono arrivato tardi stavolta.
Qui vi fate un'idea di come la pensa:
http://www.ilblogdellestelle.it/vaccini_il_principio_della_raccomandazione_per_aumentare_la_copertura.html
E uno
Questo invece è il pensiero di Burioni
Fantastica considerazione del popolo bue
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/11/08/vaccini-e-bufale-sul-web-burioni-per-un-medico-non-ha-senso-discutere-con-chi-ha-la-terza-media/3965740/
dopo ognuno di noi si farà le sue considerazioni
Un saluto
danif 2017-11-08 15:21:41
Vorrei commentare il punto 5: il dott. Silvestri ha postato un messaggio sulla sua pagina facebook avvalendosi di insulti ed una dialettica inappropriata, se non sbaglio al momento questo post ha collezionato circa quasi 400 commenti di odio ed insulti. Il dott. Silvestri è consapevole di questo ed invece di stemperare gli animi o prendere le distanze da questo odio, ha continuato a rispondere e prendere parte a questo tipo di atteggiamento. Sono convinto che le persone alle quali Silvestri si appella al punto 5, non hanno alcun interesse a rivolgersi a qualcuno che direttamente o indirettamente fomenta questo tipo di odio attraverso il web. Silvestri è un medico e scienziato di indubbia fama, ma sullo stile dovrebbe lavorare non poco, per questo credo che non riceverà molti inviti via skype da queste persone, quantomeno fino a quando non avrà preso le distanze in maniera netta da un delirante odio scaturito dai suoi messaggi. E prima che qualcuno inveisca nuovamente e dia facili etichette, sarebbe bene comprendere che il rispetto verso il prossimo non dovrebbe mai mancare, a prescindere dai contesti e dai contenuti. Mi domando come si sentirebbe il dott. Silvestri se qualcuno ad esempio volesse criticare il fatto che l'istituto che dirige utilizza scimmie per i propri studi, si tratterebbe di una osservazione legittima, legata ad una problematica, pressoché etica, sentita da molte persone... Come reagirebbe Silvestri difronte ad una critica civile di questo tipo e come invece di fronte ad insulti e diffamazioni? come reagirebbe se un singolo commento offensivo lasciasse scaturire l'odio di decine o centinaia di persone? ps.: dopo tutto l'odio che si è visto a margine del suo post, il dott. Silvestri si stupisce che alcune persone preferiscano rimanere anonime? Cordialmente.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura