Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al via anche a Senigallia i laboratori teatrali dei Cantieri Meticci

Lo Sprar, il comune, l'Ambito territoriale 8 e la Scuola di pace, insieme per questo progetto

Fabbri Infissi - Dierre - EcoBonus fiscale per infissi, porte e cancelli
cantieri 6 (1)

Esportato in molte città italiane ed europee, questo progetto che propone percorsi teatrali per migranti, rifugiati e italiani, mette in comune la passione per il teatro e il desiderio dicondividere un’esperienza originale.

Anche questa volta l’organizzazione a Senigallia avviene grazie allo SPRAR (Sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati) del comune di Senigallia e dell’Ambito territoriale 8, con promozione da parte della Scuola di pace. “Siamo pazzi, amanti, poeti, abitatori di sogni e di fantasia…” scrivono gli ideatori dei Cantieri “ma crediamo davvero che il teatro e l’incontro siano strumenti per scrivere insieme una storia diversa nelle vene della nostra città.

I laboratori si terranno nei locali del rinnovato Centrodisolidarietà in piazza della Vittoria a Senigallia, sono totalmente gratuiti, aperti a tutti da 16 anni in su e in orario pomeridiano (dalle 14 alle 18). Primo incontro sabato 11 novembre, a seguire 25 novembre, 16 dicembre, 13 e 27 gennaio, 10 febbraio, 17 e 24 marzo, 7 e 14 aprile, infine 15 aprile con l’evento finale. Per info e iscrizioni 071/60274 oppure fo.sprar@caritassenigallia.com

locandina nuovi laboratori teatrali Cantieri MeticciDurante i laboratori dei Cantieri meticci si acquisiranno gli strumenti di base della recitazione e dell’espressione scenica grazie alla presenza di attori e formatori: sono un’occasione di incontro e di scambio con persone di età, provenienze geografiche ed esperienze di vita diverse che producono, alla fine del ciclo, uno spettacolo unico e originale.

Chi ha partecipato lo scorso anno assicura divertimento, nuove conoscenze e soprattutto un grande arricchimento culturale e interiore, da parte degli stranieri e da parte degli italiani.  Sono perfetti per chi voglia mettersi in gioco attraverso la pratica di teatro, ma anche semplicemente attraverso il racconto di storie, il ballo, la risata: da tutto questo nasce qualcosa di unico, un incontro fuori dal comune che utilizza un linguaggio comune che supera le differenze senza eliminarle.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura