Logo farmacieFarmacie di turno


Manocchi Dr.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Strage a Las Vegas, spari al festival country: 50 morti e centinaia di feriti

E' la peggior strage da armi da fuoco della storia Usa

Strage a Las Vegas

Terrore a Las Vegas dove nella notte a cavallo tra il 1° e 2 Ottobre si è consumata la peggior strage da armi da fuoco della storia Usa. E’ successo durante un concerto al Route 91 HarvestFestival, un festival di musica country, al quale assistevano 40mila persone. Un uomo ha aperto il fuoco sul pubblico: al momento si parla di almeno 50 persone sono morte, mentre 406 persone sono state trasportate in ospedale.

Mano a mano che passano le ore sembra sempre più remota la pista terroristica. L’aggressore si sarebbe ucciso prima che arrivasse la polizia. Si tratta di Stephen Paddock, un americano di 64 anni, residente a Mesquite, in Nevada. Al momento non si conosce il movente.
Nella stanza d’albergo di Paddock sono state trovate otto armi e la polizia ha emesso un mandato di perquisizione per la sua abitazione a Mesquite, a 130 chilometri di Las Vegas.

L’uomo, stando a quanto sostiene il dipartimento di Mesquite, non era conosciuto dalla polizia locale. “Non abbiamo molto su Paddock. Abitava nella nostra città, ma non abbiamo avuto alcun contatto con lui, in passato” ha spiegato Quinn Averett, portavoce del dipartimento di polizia locale.

Secondo varie testimonianze gli spari sono stati esplosi dalle finestre del 32esimo piano del Mandalay Bay Hotel. L’assalitore ha iniziato la sparatoria dopo aver ucciso una guardia di sicurezza. “Abbiamo sentito decine di colpi di armi automatiche“, ha raccontato uno dei testimoni. Nei video pubblicati online si sentono quelle che sembrano raffiche di mitra. Nei minuti successivi alla sparatoria, ci sono state scene di panico, con centinaia di persone che hanno cercato riparo negli alberghi vicini.

La Farnesina, intanto, è al lavoro per verificare l’eventuale coinvolgimento di connazionali. Al momento le verifiche sono in corso in stretto raccordo con il competente Consolato Generale di Italia a Los Angeles.

Allegati

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura