Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Presto sarà solo un ricordo la pineta vicino alla stazione”

Da Ros e Liverani: "Altro che bufale, la delibera è realtà"

6.909 Letture
commenti
Magini Food and Drink - Senigallia - Il gusto della carne
La pineta a fianco della stazione ferroviaria di Senigallia, tra via Poerio e viale Bonopera

La pineta accanto alla stazione ferroviaria? Udite Udite: Con una delibera di Giunta del 5 settembre sarà abbattuta per farci un parcheggio. Altri 68 alberi sanissimi che verranno rasi al suolo!!! Con metodologia scientifica, questa amministrazione ha fatto sparire migliaia e migliaia di mq di verde negli anni!

La Lega Nord e Fratelli d’Italia di Senigallia vi ricordano la storia di questa pineta, perché sia il Sindaco che l’Assessore Enzo Monachesi, un anno fa dissero, e scrissero, delle cose ben precise, che oggi, puntualmente, si rilevano come l’ennesima supercazzola di questi personaggi “utili” a Collodi che scrisse “Le avventure di Pinocchio”.

Il 9 marzo 2016 il Sindaco Maurizio Mangialardi, raggiunto ad agosto da un avviso di garanzia per i fatti riguardanti l’alluvione del 3 maggio 2014, così dichiarava in un comunicato: “La realizzazione di un parcheggio nei pressi della stazione, anche se previsto dalla pianificazione urbanistica, non è all’ordine del giorno dell’Amministrazione. Sulla questione dei posti auto continueremo a lavorare per trovare possibili soluzioni a corona del centro storico, ma l’estensione delle zone pedonali, così come la rigenerazione urbana che stiamo perseguendo per liberare Senigallia dall’inquinamento da smog e trasformare le vie e le piazze cittadine in luoghi di incontro e socializzazione, non comporterà nessuna cancellazione del verde pubblico”. “Nessuna cancellazione del verde pubblica” diceva il “Pinocchio” nostrano.

E per non essere da meno e seguire il suo “maestro”, l’Assessore Enzo Monachesi ci aggiungeva il carico da undici così dichiarando: “Si tratta delle solite bufale che ci vediamo costretti ancora una volta a smentire. È vero, invece, che stiamo pensando a una riqualificazione di quell’area per sottrarla al degrado, che coinvolgerà anche Rfi, titolare di una parte della proprietà”.
Avete letto bene? L’Assessore parlava di “bufale”, ossia ci voleva far credere, quando denunciammo lo scempio che avrebbero fatto, che le voci che giravano non erano vere, ma la Delibera n. 204 del 5 settembre 2017 della Giunta, per l’ennesima volta smaschera le loro bugie! Sono senza vergogna! Le “solite bufale” oggi sono realtà!

Cari Senigalliesi, sbrigatevi a fare una foto alla pineta per tenervela come ricordo, perché molto presto non vedrete più i 68 alberi sani e belli che ora ci sono. Infatti nella delibera c’è anche scritto: “Preso atto che sull’area interessata insistono attualmente 68 essenze arboree di varie essenze, per i quali è previsto l’abbattimento in quanto non esistono soluzioni tecniche alternative”!

Via quindi 68 alberi perfetti per fare posto a 77 posti auto, e anche subito subito, perché sempre nella delibera hanno scritto: “DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art 134 del D. Lgs 18/8/2000 n° 267 mediante separata ed unanime votazione palese”! Questo significa che sono stati tutti d’accordo a questo ennesimo disboscamento!

I costi? Solamente 205.000 mila euro, una bazzecola, che volete che siano! Alleghiamo la delibera in modo che tutti la possano leggere.

Dobbiamo aggiungere altro? Pensiamo che saranno i Cittadini a giudicare l’operato, per noi scellerato, di questa Amministrazione. Possiamo solo aggiungere che oramai Senigallia da quel gioiellino che era negli anni ’80 e ’90, è diventata una città arida un bel po’!

 

Davide Da Ros – Consigliere comunale Lega Nord di Senigallia
Marcello Liverani – Coordinatore Fratelli d’Italia di Senigallia

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ci sono 3 commenti
Dirty Rotten Imbeciles
Dirty Rotten Imbeciles 2017-09-26 12:27:13
....questa gente va allontanata, sono la rovina di questa città. Ma ancora peggio sono tutti i Pidioti che li hanno votati, quelli si che andrebbero presi (...omissis...) senza pieta', uno ad uno.. Lega e FDI, mi raccomando, mandateli a casa una volta per tutte, voglio vederli in fila all'ufficio di collocamento !!!!
Glauco G. 2017-09-28 12:44:15
Era ora. non farò il copia e incolla del mio commento sull'altro articolo ma mi limiterò a scrivere un mio personalissimo pensiero che sta nascendo leggendo i commenti e articoli che vstanno viaggiando in rete e che vanno contro l'abbattimento di una 60ina di povere creature del Signore a favore del progresso della città (paliamo di 60 alberi ad oggi per assurdo rimpiazzati con 2000 alle saline). Capisco da come scrivono che tale "pineta" è da tutelare perchè un facile bivacco per extracomunitari, tossici, ladri di biciclette e WC a celo aperto per cani e uomani..meglio tutelare 4 piante a discapito di diversi parcheggi (sapendo che la città ha bisogno come il pane dei parcheggi). Inizio a pensare che sia questa a città da tutelare per qualcuno piu che 4 piante che in relatà a nessuno frega a nulla. Spero solo che non vada mai al governo chi ama tutelare questo a favore di un cambiamento (magari parliamo di un cambiamento che in futuro verrà considerato sbagliato ma oggi sempre di cambiamento si tratta e per andare avanti serve pure il coraggio di cambiare pur rischiando di sbagliare). Non voto sx non voto dx me ne frego della politica ...evito come la peste chi tutela sotto falso mito della natura i cambiamenti che possono essere oggettivamente validi (me ne frego chi li propone). Ecco cosa penso io. Ultimo appunto già scritto nell'altro commento. Vorrei che mi rispondessero tutti gli amanti della natura che si disperano per 4 alberi abbattuti. Quando hanno abbattuto gli alberi e tolto il verde per fare spazio alle proprie case avete pianto? avete lottato? avete scritto articoli di giornale? oppure visto che si parla di un Vs bene siete stati zitti (io penso di sapere la risposta). Quando andate in giro con le auto pensate che state inquinando e che sarebbe bene vendere l'auto e andar ein bici? oppur eve ne fregate e ndate in giro magari con vecchie o di grossa cilindrata (le due categorie tra le piu inquinanti) Beh se siete stati zitti...se ve ne fregate di come vi spostate..siete soloipocriti ai miei occhi!!!!
fra77 2017-09-28 13:41:58
@Glauco G. Riconcordo pienamente.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura