Logo farmacieFarmacie di turno


Manocchi Dr.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Battesimo ufficiale per “La Sinistra in festa”: l’evento unisce le forze politiche di sinistra

Mostre, performance, dibattiti nel programma di giovedì 14 settembre: in palio due buoni pasto da consumare agli stand

La Sinistra in Festa 2017
Porta Lambertina e lo striscione della manifestazione La Sinistra in Festa

Dopo la ricca anteprima di mercoledì 13 – dibattito sul terremoto, presentazione di un libro e proiezione di un film, giovedì 14 settembre, alle 17:00, in via Carducci a Senigallia, “Diritti al Futuro – La Sinistra in Festa” vivrà il suo battesimo ufficiale.
Una manifestazione promossa con l’adesione di tutte le organizzazioni politiche di Sinistra presenti nel territorio cittadino e nella provincia di Ancona: “Alleanza popolare per la Democrazia e l’Uguaglianza“, “Art 1 Movimento Democratico e Progressista (MDP)“, “Campo Progressista“, “La Città Futura“, “Possibile“, “Sinistra Italiana“, “Partito della Rifondazione Comunista“; e molte donne e uomini che hanno partecipato all’organizzazione come singoli volontari interessati.

Alle 17:00 Saranno inaugurate due mostre: sotto Porta Lambertina “Lo spazio urbano“, collettiva di Giacomo Giovanetti, Laboratorio Lapsus, Maurizio Pasquini, Daniele Bonazza e Stefano Mariani; nello Spazio Artistico Gazebo “Pace, pane, terra e libertà! La rivoluzione in manifesti” a cura di Giorgio Godi e Luca Marconi; mentre proseguirà, presso i locali dello storico negozio di Via Carducci “Lillo casalinghi”, i cui proprietari ringraziamo per l’ospitalità, la mostra fotografica “La Carovana dell’arte salvata: agire insieme per ripartire” realizzata dall’associazione ambientalista Legambiente.

Sempre alle 17:00 prenderà il via la performance artistica di Associazione LAPSUS “Punti in comune” , Performance / laboratorio aperto a tutti coloro che vogliono condividere la propria creatività attraverso la pittura e partirà il laboratorio per grandi e piccini di Disegno e Fumetto a cura di NV.Art di Massimo Nesti, “Disegno & Colore: un mondo fantastico creato dai tuoi personaggi“.

Dalle ore 17:30 il clou del pomeriggio sarà rappresentato dal dibattito: “L’arcipelago di sinistra: prove di unità e pluralismo” con interventi di: Francesco Rubini, componente della Presidenza nazionale di Sinistra Italiana; Andrea Maestri, deputato di Possibile; Francesco Laforgia, capogruppo alla Camera per Art. 1 MDP; Luca Gibillini di Campo Progressista; Stefano Zuccherini, segretario regionale di PRC. Coordinerà il dibattito Mario Maria Molinari, giornalista del Corriere Adriatico.
L’intento è quella di riunire in questo evento, come in tutta la festa “Diritti a Futuro”, le forze politiche e le associazioni, che, guardando in prima battuta a ciò che le unisce, piuttosto che a ciò che le divide, si richiamano ad un’idea di Sinistra pluralista e unitaria.

Alle 20:00 l’apertura degli stand gastronomici. Con la sapiente guida dello chef Daniele Tantucci i nostri volontari di anno in anno migliorano e aggiungono novità al menù. E per i lettori di Senigallia Notizie c’è una sorpresa, anzi un gustoso regalo! Ogni giorno saranno infatti in palio due buoni pasto da consumare durante a La Sinistra in Festa 2017, composti da una portata, un dolce e una bevanda. Ecco come vincere: i primi due lettori che commenteranno questo articolo chiedendo i buoni pasto, si aggiudicheranno ciascuno la possibilità di cenare gratis a Diritti al Futuro – La Sinistra in Festa 2017. I vincitori riceveranno una notifica via mail, che servirà loro a dimostrare di essere titolari di un buono pasto. I buoni possono essere consumati dal 13 al 17 settembre in via Carducci, presso l’area della festa. Ciascun utente può concorrere per un solo premio: chi ha già vinto altri buoni pasto per l’edizione 2017 non potrà concorrere per altri premi. Non saranno validi commenti fatti “a nome di altri”.

Per chiudere con della buona musica la serata, alle 21:30: “Italia – Brasile 2 a 2“, concerto con Marco Cattaneo, Roberto Mazzoli, Giuseppe Tomassini, Alessandro Marino, quattro voci e quattro chitarre senigalliesi che raccontano e confrontano la musica popolare d’autore brasiliana, italiana e non solo.

Durante i giorni della festa si potrà firmare la proposta di legge di iniziativa popolare: “Io ero straniero. L’umanità che fa bene”. Inoltre avremo il piacere di ospitare i banchetti informativi con materiale di associazioni amiche: Emergency, TerreinMoto Marche, ANPI, Amici Italia-Cuba.

 

Diritti al Futuro – La Sinistra in Festa

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura