SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Brignone: “La regione Marche sospenda l’apertura della stagione venatoria”

La fauna selvatica è patrimonio indisponibile dello stato

1.004 Letture
commenti
Beatrice Brignone

A causa della siccità e degli incendi che hanno colpito duramente il Paese, nei giorni scorsi l’Ispra – richiamando quanto previsto dalla legge n. 157/92, art. 19, comma 1- ha inviato a tutte le regioni una nota con la quale chiede provvedimenti cautelativi atti a evitare che popolazioni in condizioni di particolare vulnerabilità possano subire danni, in particolare nei territori interessati da incendi e condizioni climatiche estreme, nonché suggerendo limitazioni all’attività venatoria prossima all’apertura in considerazione che la stagione estiva, caratterizzata da temperature massime molto elevate e prolungati periodi di siccità metterebbe a serio rischio il nostro patrimonio faunistico.

Continua a leggere e commenta su Marchenotizie.info
Commenti
Ci sono 3 commenti
Dirty Rotten Imbeciles 2017-09-01 07:48:40
....grazie Sig.ra Brignone per la battaglia contro una delle piu' grandi barbarie che l'uomo abbia mai perpetrato, uccidere senza un reale motivo di bisogno, animali innocenti per il solo gusto di farlo, chiamandolo SPORT. A questi assassini senza cuore, auguro (...omissis...) delle loro vittime, anzi, auguro molta (...omissis...). E non toccatevi laggiù per scaramanzia, che tanto "gente come voi" quelle cose lì, non le tiene !!!! Vergognatevi assassini !!!!
BlackCat
BlackCat 2017-09-01 10:24:16
Non so d'accordo. La caccia va regolamentata e controllata in modo serio e capillare. Vietarla è sbagliato.
caterpillar
caterpillar 2017-09-01 10:27:00
Ma la Brignone è sicura di quello che dice o lo dice per sentito dire? Secondo me la seconda...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura