SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Ferramenta Farinelli Senigallia - Scopri le offerte del mese

In Italia oltre 3600 malati di morbillo dall’inizio del 2017

Nel 2016 invece si sono verificati meno di 1000 casi, 6 nelle Marche

Vaccinazione contro le malattie, salute, sanità, ago, puntura, influenza, cure mediche

L’episodio registrato a Senigallia dell’ostetrica infetta dal morbillonon è l’unico in Italia. Dall’inizio del 2017 sono infatti 263 i casi confermati di morbillo tra gli operatori sanitari. Allargando oltre questa categoria la platea dei casi registrati, il dato sale a 3.672 ammalati di morbillo in 28 settimane, a cui sono seguiti tre decessi.

In base ai dati diffusi il 18 luglio scorso dal Sistema di Sorveglianza Integrata Morbillo e Rosolia (promosso dal Ministero della salute e dall’Istituto superiore della sanità), l’89% dei malati di morbillo non era vaccinato contro il virus del genere morbillivirus (famiglia dei Paramixovidae), mentre un altro 6% aveva effettuato solo una dose di vaccino e non il richiamo che completa il ciclo di immunizzazione.
Il 35% poi dei casi verificatisi ha dato luogo a una complicanza, che può andare dall’otite alla laringite, dalla stomatite alla diarrea, dall’epatite alla polmonite e, nei casi molto gravi ma rari, anche all’encefalite (infiammazione del cervello) e alle convulsioni.

Quello che più colpisce è che nel 2016, in tutta Italia, sono stati segnalati (In Italia la malattia deve essere obbligatoriamente notificata alle autorità sanitarie) al sistema di Sorveglianza Integrata del Morbillo e della Rosolia (nato nel 2013) “soltanto” 865 casi.
Per quanto riguarda le Marche, negli ultimi quattro anni si è passati dai quasi 50 casi del 2013 ai 6 del 2016.

Un numero che ribadisce dunque a chiare cifre l’importanza delle vaccinazioni che hanno permesso, dalla loro introduzione ad oggi, una diminuzione dei casi di morbillo dagli oltre 74mila (1985) fino a scendere sotto i mille casi nel 2016 con copertura vaccinale dell’87%. Purtroppo dall’inizio del 2017 sono già oltre 3600 casi di morbillo, ben lontano da quei casi che, nei paesi nordici come la Svezia, si contano nel palmo di una mano, o poco più.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!