Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il sindaco di Senigallia: “indagato? Non so nulla. Estraneo a accuse, continuo a lavorare”

Mangialardi: "non ho ricevuto notifiche, degno epilogo di mesi di illazioni. Sono tranquillo, continuerò a operare con lucidità"

2.858 Letture
10 commenti
Biondi Abbigliamento - Saldi 2017 dal 30% al 50% - Castelleone di Suasa (AN)
Maurizio Mangialardi

“A oggi non ho ricevuto nessuna notifica in merito all’inserimento del mio nome in seno all’elenco degli indagati per quanto concerne la tragica alluvione che, nel 2014, colpì Senigallia.

Rimango pertanto sorpreso e amareggiato dagli articoli apparsi questa mattina (24 agosto) su tutta la stampa regionale, degno epilogo di quello stillicidio di illazioni che va avanti ormai da mesi, mai confortato da atti ufficiali. Mi chiedo come ciò sia potuto accadere e auspico che chi di dovere possa far luce in merito a questa vera e propria violazione delle tutele previste dal nostro ordinamento giuridico.D’altra parte, è bene non perdere di vista quello che, secondo quanto apprendo sempre dalla stampa, è l’unico vero nuovo elemento, ovvero la proroga delle indagini fino a febbraio 2018. Sono tranquillo e spero che questi ulteriori sei mesi, che si vanno a sommare ai 1209 giorni di indagini già trascorsi, possano contribuire ad accertare la verità dei fatti. Verità che, ne sono convinto, coincide con la totale estraneità alle contestazioni mosse al Comune di Senigallia. Ho la consapevolezza, infatti, di aver sempre agito, prima, durante e dopo quei terribili frangenti, a fianco dei miei concittadini, con grande tempestività, estremo impegno e profondo senso di responsabilità. Qualora la Procura ritenga di formulare delle ipotesi d’accusa nei confronti dell’Amministrazione comunale, sono pronto a fornire davanti al giudice tutti i chiarimenti che riguardano il suo operato, nell’ambito di un’indagine che parte dal 2008 e che coinvolge complessivamente tre enti, varie amministrazioni succedutesi nel corso degli anni, e altre dieci persone. In ogni caso, qualsiasi saranno i prossimi sviluppi, continuerò a lavorare come sindaco, con la massima lucidità e la consueta dedizione, rispondendo come sempre alla mia coscienza e all’interesse dei cittadini di Senigallia”.

Così il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, circa le notizie apparse oggi sulla stampa riguardanti il suo inserimento tra gli indagati per i fatti concernenti l’alluvione del 2014.

Commenti
Ci sono 10 commenti
leofax 2017-08-24 18:49:54
Da quello che leggo dal comunicato del Sindaco, abbiamo a che fare con un branco di matti,
Ansa, Tg Regionale Rai3, quotidiani nazionali vari, stanno scrivendo senza ragion veduta.
Dopo il 28 febbraio 2018 a ci sarà il silenzio stampa? Staremo a vedere.
Leonardo Maria Conti
mimmo990
mimmo990 2017-08-24 19:19:33
Da quello che si é letto oggi, non credo che dovrai aspettare molto... non essere così impaziente...
Dirty Rotten Imbeciles
Dirty Rotten Imbeciles 2017-08-24 19:46:09
...."continuerò a lavorare come sindaco, con la massima lucidità e la consueta dedizione, rispondendo come sempre alla mia coscienza e all’interesse dei cittadini di Senigallia”
Ecco, se questa frase l'avesse scritta all'inizio dell'articolo, il 90% di coloro che iniziavano a leggerlo, si sarebbero fatti una grassa risata e sarebbero passati a leggere altro, ma aime' l'ha messa in fondo e quindi le persone che hanno letto fino in fondo, invece di farsi una grassa risata, , hanno iniziato a piangere. Comunque non disperi, l'ufficio di collocamento di Senigallia e' a pochi metri da casa sua.....ci puo' arrivare anche in bici.....
Nemo
Nemo 2017-08-24 22:00:19
1) "A oggi non ho ricevuto nessuna notifica in merito all’inserimento del mio nome in seno all’elenco degli indagati"... Hai fretta di ricevere notizie? Tranquillo che arriveranno... 2) "Rimango pertanto sorpreso e amareggiato dagli articoli apparsi"...Amareggiato sicuramente, e lo capiamo anche, ma sorpreso non ti crede nessuno perchè anche i saraghi dell'Adriatico sapevano che il tuo nome sarebbe stato messo tra gli indagati... 3) "Mi chiedo come ciò sia potuto accadere"---Tranquillo, poi scoprirai perchè i nomi sono usciti... 4) "Verità che, ne sono convinto, coincide con la totale estraneità alle contestazioni mosse al Comune di Senigallia"... Ma sei serio o ci prendi per i fondelli? Guarda che i Senigalliesi non hanno l'anello al naso e non credono a Babbo Natale, quindi sarebbe meglio, da parte tua caro Sindaco, che incominciassi a essere meno "spaccone" perchè i due capi di accusa ipotizzati, non sono teneri, e lo sai bene, come sai ancora meglio cosa è accaduto al Sindaco di Genova al termine del processo dopo il loro alluvione.... 5) "Qualora la Procura ritenga di formulare delle ipotesi d’accusa nei confronti dell’Amministrazione..."....Le ha già formulate, che fai finta di non averle lette?... 6) "In ogni caso, qualsiasi saranno i prossimi sviluppi, continuerò a lavorare come sindaco, con la massima lucidità e la consueta dedizione, rispondendo come sempre alla mia coscienza e all’interesse dei cittadini di Senigallia”.... Dai, si serio, provaci almeno una volta, una sola. Quando mai, dal 2010, avete agito nell'interesse dei Cittadini!!! Non coprirti (...omissis...) di ridicolo Sindaco, fai il bravo.
angela 2017-08-24 22:29:02
Ho sperimentato personalmente (...omissis...).
Lui nega.
A prescindere
angela 2017-08-24 22:32:01
Almeno (...omissis...) ..e lo sa bene!!!!
Non si scrivono lettere con carta intestata del comune di Senigallia!!!
centr100
centr100 2017-08-25 02:22:22
Io credo che l'aver scritto di essere sorpreso, solo perché la Procura non le ha ancora notificato l'avviso di garanzia, sia una affermazione che manca, se non altro, di rispetto a chi per l'alluvione ci ha perso la Vita.
Abbia un po' di rispetto per favore, e tratti l'argomento con la dovuta delicatezza e serietà.
BlackCat
BlackCat 2017-08-25 10:08:06
Arriva arriva... aspetta che arriva. È un atto dovuto quello dell'indagine visto che ci sono state devastazioni e morti. Questo non lo fa colpevole ma indagare se le cose negl'anni passati sono state fatte bene È DOVEROSO.
ozymandias
ozymandias 2017-08-26 08:00:43
Se lei é così estraneo alla vicenda, come mai in 1209 giorni (oltre tre anni) non ha mai chiesto un sollecito alle indagini?
lory
lory 2017-08-30 19:45:33
Quanto ti crederai di essere furbo?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura