SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Anche le notizie di cronaca seguono una specie di “casta”…

Perché si preferisce seguire non la cronaca reale, ma un falso perbenismo

Giornalismo, stampa on line, press, giornalismo digitale, giornali on line, quotidiani informatici, news digitali

Questa mia riflessione nasce nel leggere un articolo di vita cittadina. Una disgrazia come tante se ne leggono ogni giorno. Non ce l’ho assolutamente con il redattore della notizia, che logicamente si adegua a quelle che sono le esigenze dell’attuale informazione. Una “persona conosciuta” in una certa città, “cade” dal tetto della sua abitazione e muore. Età dell’uomo deceduto, “92 anni” con problemi di “depressione”. Già questi pochi dati, fanno si che solo con fatica, più di quella che avrà fatto il 92enne ad arrampicarsi sul tetto per poi cadere al suolo, posso credere alla notizia come essa è stata venduta. Non credo che ci sarebbe stato nulla di male, in un mondo più sincero, se si fosse definito, sempre con profondo rispetto per quella scelta, la disgrazia come un incidente voluto.

Continua a leggere e commenta su Lo Spigolatore
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura