SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Conclusi a Senigallia i lavori di restauro allo stadio Bianchelli

Torna a risplendere il gruppo scultoreo all'ingresso del comunale, iniziativa di "rigenerazione urbana"

1.380 Letture
commenti
Onoranze Funebri F.lli Costantini
Restaurato il gruppo scultoreo situato all’ingresso dello stadio comunale Bianchelli di Senigallia. Foto di M.Mariselli

Con lo smontaggio dei ponteggi si sono conclusi i lavori di restauro del gruppo scultoreo risalente ai primi del ‘900 situato all’ingresso dello stadio comunale Bianchelli. Il progetto di rigenerazione urbana è partito grazie alla sinergia tra amministrazione comunale, scuole, aziende locali e professionisti che hanno offerto gratuitamente la propria opera.

“Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato il Sindaco Mangialardi – di questa opera di riqualificazione e valorizzazione eseguita in tempi davvero brevi, con due distinte fasi di lavoro, entrambe condotte con notevole professionalità ed attenzione. Prima il ripristino e restauro della parete monumentale dello stadio Bianchelli, iniziato lo scorso giugno, e poi la cura ed il restauro delle sculture. Un grazie sentito va all’impresa Marinelli Sisto, addetta al recupero e ripristino della parte muratura della facciata, e all’impresa Gamma Restauri di Giovanna Macchi, addetta al restauro delle sculture, oltre agli studenti, ai professionisti che li hanno seguiti, all’ufficio tecnico comunale, e a tutti gli operatori che hanno a vario titolo collaborato a questo progetto. Restaurato il gruppo scultoreo situato all’ingresso dello stadio comunale Bianchelli di Senigallia. Foto di M.MariselliUn grazie anche allo studio di architettura Ceccarelli CpiuA per la preziosa consulenza”.

Il progetto, dal significativo nome “Segnare il Campo”, oltre a riqualificare un pezzo di città aveva infatti come obiettivo anche quello di accrescere nella cittadinanza la cultura della tutela dei beni ambientali e del patrimonio artistico. Restaurato il gruppo scultoreo situato all’ingresso dello stadio comunale Bianchelli di Senigallia. Foto di M.MariselliProprio per questo ha visto il coinvolgimento delle classi terze e quinte degli istituti “Corinaldesi” e “Medi” nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro, , in particolare nella fase di analisi, rilievi, campionatura e approfondimento storico-documentaristico dei manufatti.

“Le statue realizzate dallo scultore Silvio Ceccarelli – ha concluso il Sindaco Mangialardi – presentavano significative lesioni che avevano intaccato il loro fascino e la loro bellezza, oltre che la loro corretta conservazione. Ora grazie a questo importante intervento anche queste opere potranno unirsi a quelle che cittadini e turisti possono ammirare nell’ambito del progetto del Museo Urbano di Scultura dell’Adriatico, su cui abbiamo investito e puntato per valorizzare il patrimonio artistico-monumentale di Senigallia”.

 

Foto di M.Mariselli

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ci sono 2 commenti
mauriziodue 2017-08-05 11:58:24
Il Sindaco si é dimenticato l'apporto determinante della CAPAROL MARCHE COLOR 2 di Mondolfo che ha promosso l'intervento e fornito tutto il materiale di restauro a titolo completamente gratuito... é stato un gravoso impegno che non dovrebbe passae in secondo piano...
octagon 2017-08-06 12:30:09
Si! En tutti bravi a fa (...omissis...)sal cul de c'hialtri! hahahaha
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura