SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Archeologia e storia protagoniste a Senigallia Sotterranea

Presentata la seconda edizione della rassegna culturale

Boqueria - Bar cucina - Lungomare Marconi, Senigallia (AN)
La presentazione di Senigallia Sotterranea 2017

Tornano gli appuntamenti con la storia e l’archeologia a Senigallia. E’ stata presentata la seconda edizione della rassegna culturale Senigallia Sotterranea che si svolgerà nell’area archeologica La Fenice dal 7 luglio al 1° ettembre. Dieci appuntamenti per un viaggio alla scoperta della città e delle civiltà antiche marchigiane e non solo, con accompagnamenti musicali, letture, poesie e brindisi.

Il via sarà venerdì 7 con lo spettacolo su Itaca e le musiche dal vivo di Federico Mondelci realizzate apposta per l’evento, accompagnate da una videoproiezione del regista Giuseppe Gigli. Musica anche nel secondo appuntamento, un viaggio nella sacralità della parola dantesca attraverso la voce recitante di Pietro Conversano. Gli itinerari tra storia e arte saranno al centro del terzo incontro: una passeggiata con brindisi finale per far scoprire oltre all’area di viale Leopardi anche i sotterranei della Rocca roveresca e le varie tracce romane. Il sogno di Dracula, di e con Luca Violini, spiegherà ai più curiosi la vera storia del conte.

Agosto sarà incentrato sulla mitologia: dall’Iliade ai Dialoghi con Leucò di Cesare Pavese, fino a Orfeo ed Euridice. Un occhio agli eventi sismici nell’antichità per poi concludere con le ultime scoperte sulla civiltà picena nelle Marche.

Gli incontri – alcuni gratuiti altri a pagamento ma per tutti è necessaria la prenotazione allo 0716629453 o alla mail circuitomuseale@comune.senigallia.an.it – saranno preceduti da visite gratuite a cura dell’Archeoclub di Senigallia.

Una rassegna densa, articolata e di qualità – secondo il sindaco Maurizio Mangialardi – che la città dedica alla cultura. Senigallia non è solo CaterRaduno e Summer Jamboree ma ha diversi progetti e iniziative culturali di qualità grazie alla collaborazione con associazioni e professionisti del territorio. Servirebbe uno spazio più grande e prestigioso per questo bellissimo progetto, degno di nota a livello regionale“.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!