SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Yummy - Pranza in ufficio! Consegna cibo a domicilio veloce e conveniente a Senigallia

Vacanza truffa: rubava caparre per case inesistenti

Turisti beffati da 'Lupin' del web a Senigallia, Osimo e Civitanova Marche

2.548 Letture
commenti
truffe on line, carte di credito, acquisti su internet

Riscuoteva laute caparre per l’affitto di alloggi estivi che in verità non esistevano: una volta incassati i soldi l’uomo faceva perdere le tracce. Autore dei ripetuti furti un 37enne pregiudicato. A mettere fine ai continui raggiri è stata la Polizia di Osimo che lo ha denunciato con l’accusa di aver raggirato turisti italiani e stranieri.

Nella sua rete sono finiti un gruppo di giovani che ha anticipato 1.000 euro per affittare una casa colonica in via del Paradiso a Osimo, e una studentessa universitaria siciliana arrivata in treno a Macerata (dopo aver inviato un anticipo di 250 euro) per prendere possesso di un alloggio che in realtà non c’era.

Sorte analaga per due coniugi stranieri convinti di soggiornare in una casa sul lungomare di Civitanova Marche e che per questo avevano versato via internet 800 euro: arrivati in Italia, dopo aver suonato il campanello della villa hanno trovato ad accoglierli gli ignari proprietari. Stessa disavventura per una coppia umbra che sognava una vacanza a Senigallia: in fumo le ferie e 350 euro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!