Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Energie per Senigallia: “vogliamo risolvere i problemi della città”

Parla Massimo Bello, presidente della neonata associazione: "ci sono eccellenze, ma pure problematiche"

2.567 Letture
commenti
Ristorante Trattoria Le Stagioni - San Marcello
Mssimo Bello

Un gruppo di cittadini ha deciso di dar vita ad un laboratorio di idee, con cui dedicare le proprie energie per approfondire i problemi della nostra Città, prospettando soluzioni. Senigallia è bella ed ha delle eccellenze, negarlo sarebbe ridicolo, ma presenta anche problemi, di cui tutti si lamentano, ed è su questi che vogliamo concentrarci e renderci parte attiva per tentare di risolvervi nell’interesse comune.

Non siamo i salvatori della patria, ma non vogliamo assistere inermi, limitandoci a lamentarci o a criticare senza alcun costrutto. Assistiamo nella vita cittadina purtroppo ad un dibattito spesso caratterizzato da insulti reciproci, diviso in fazioni politiche che si fronteggiano e non cercano una soluzione nell’interesse comune, ed i problemi restano lì irrisolti, anzi si aggravano.

La crisi economica nazionale colpisce duro sulla vita quotidiana di noi tutti, ma alcuni problemi possono essere risolti o comunque mitigati, soprattutto perché dipendono da scelte amministrative che non condividiamo.

La TARI aumentata ai massimi livelli che bastona imprese e privati; i cittadini alluvionati a cui sono arrivati una minima parte dei danni subiti e nemmeno tutti hanno avuto tale privilegio, con l’aggravante che il fiume Misa continua  a spaventare; un turismo tenuto in piedi da eccellenti manifestazioni quali il Summer Jamboree, ma che vede molti operatori locali in grave crisi economica, a dimostrazione che qualche problema nel sistema turistico senigalliese esiste; una viabilità cittadina impazzita, che ci vede far file infinite per scelte incomprensibili; un aumento delle famiglie in difficoltà economica senza alcun progetto di sviluppo condiviso per la CIttà; un’attenzione spesso demagogica alla questione immigrazione, riuscendo a dividerci sui parcheggiatori abusivi, senza guardare il problema che vi è dietro ed adottare le soluzioni necessarie ad evitare che sussista una nuova forma di schiavismo moderno; una poca attenzione al problema droga ed alcool diffuso soprattutto tra i giovani; all’assenza di un progetto di sviluppo economico e sociale per la Città e soprattutto per i nostri giovani, molti dei quali debbono fuggire dalla Città per trovare lavoro all’estero.

Potremmo continuare, ma ciò che ci spinge ad impegnarci è la volontà di trovare soluzioni per vivere meglio nella nostra comunità, bloccata da uno strano corto circuito, forse anche perché incombe l’alea di una pesante indagine penale per le responsabilità relative all’alluvione, che contribuisce a rendere teso ogni rapporto con l’Amministrazione.

Forse siamo dei sognatori, ma in verità vogliamo solo impegnarci e migliorare la qualità della vita cittadina, riconquistando quella voglia di crescere e di fare, che la crisi ed un certo modo di far politica sembra aver spento.

“Energie per Senigallia” vuole essere uno strumento concreto per dare ‘proposte e soluzioni’, su cui confrontarsi, al di là delle inutili e sterili polemiche, che per troppo tempo hanno colorato le vicende politiche senigalliesi, ricercando il contributo di tutti. “Energie per Senigallia” organizzerà incontri pubblici per stimolare un confronto per la discussione politica pubblica, costituirà gruppi di studio, presenterà progetti. Ci chiederete subito se ci presenteremo alle prossime elezioni comunali. Oggi è prematura ogni risposta perché le elezioni sono lontane, salvo fatti che possono sopravvenire. Intanto passiamo dai proclami ai fatti, poi si vedrà.

Intorno alla persona di Massimo Bello, nominato Presidente dell’Associazione “Energie per Senigallia”, e alla sua Vice Presidente, Francesca Fava, si sono unite tante persone, e tanti cittadini stanno chiedendo di aderire all’iniziativa, a dimostrazione che vi è il desiderio di molti a fare. Occorre solo buona volontà e credere che si può vivere meglio, bisogna però mettere in campo le energie di ognuno.

Chi desideri iscriversi all’Associazione può ricevere il modulo d’iscrizione, inviando una richiesta al seguente indirizzo di posta elettronica energiepersenigallia.italia@gmail.com.

Commenti
Ci sono 5 commenti
Gnagnolo
Gnagnolo 2017-05-28 09:10:54
A posto, è arrivato pure Bello, siamo tutti.
lory
lory 2017-05-28 11:35:46
Sono sempre stata di sinistra, ho sempre votato a sinistra, e sono pentita.
Oggi devo dare ragione a quest'uomo.
Credo la sinistra locale sia stata un grande fallimento, che nega i problemi piuttosto che affrontarli, e che butta in politica ogni questione, e intanto il problema rimane lì, così loro possono continuare a girarci attorno, perché é quello che più gli conviene (se infatti i problemi venissero risolti, loro non sarebbero più necessari).
mik76
mik76 2017-05-28 17:08:06
Altro professionista della politica che deve trovare una seggiola piuttosto che cercarsi un lavoro
Paperinik
Paperinik 2017-05-28 22:07:14
La signora Lory ha espresso un pensiero che appartiene a molte persone moderate che votavano PD. Si possono avere tutte le ideologie di questo mondo, ma quando dopo tanto tempo ci si accorge che si è sempre stati presi in giro, se non si è tonti si cambia. Quando nessun problema viene risolto, ma anzi acuito, è prassi cambiare. Quando ci si accorge che sempre più spesso la politica, anzi i politici, lavorano solamente per i propri interessi e non per quelli del popolo, è normale cambiare. Alle prossime elezioni non manca molto, e probabilmente l'italiano questa volta farà ben capire come la pensa, anche se lo aveva fatto capire il 4 dicembre scorso, ma sembra che qualcuno non abbia proprio capito...
arcimboldo 2017-05-29 06:14:54
Brava lory è l'esatta fotografia della situazione senigalliese, ma è anche quella italiana.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura