SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Ristorante Trattoria Le Stagioni - San Marcello

Calcio: Vigor Senigallia a caccia di un’altra grande impresa

La finale play-off contro l'Atletico Alma si gioca domenica 28 maggio: rossoblù obbligati a vincere

1.958 Letture
commenti
Vigor Senigallia-Olimpia Marzocca

Otto vittorie consecutive e la Vigor Senigallia può ancora sognare. Dopo i sette successi di fila che l’avevano lanciata ai play-off col 3° posto finale, la squadra di Mancini domenica 21 maggio ha vinto ancora superando 2-1 dopo i tempi supplementari l’Olimpia Marzocca nella semifinale dei play-off per il salto in Eccellenza.


I rossoblù sono così arrivati al penultimo atto della corsa promozione: domenica 28 maggio, alle ore 16.30, la Vigor affronterà nella finale play-off l’Atletico Alma Fano, giunto secondo al termine della stagione regolare.

A norma di regolamento l’Alma potrà giocare in casa (nello stadio di Bellocchi) potendosi accontentare del pareggio (ma al 120′, in caso di parità al 90′ sono infatti previsti due supplementari da 15′ ciascuno) per vincere i play-off del girone A di Promozione e qualificarsi per lo spareggio in gara unica e campo neutro contro la vincente dei play-off del girone B, che determinerà la promossa in Eccellenza.

Strada ardua e lunga dunque per la Vigor, che contro l’Olimpia ha ancora una volta dimostrato però maturità, valori tecnici e attaccamento alla maglia: le note difficoltà societarie che da tempo attanagliano il glorioso club, gli imprevisti del corso della stagione (con i problemi di salute di mister Mancini, costretto a lasciare, per fortuna solo temporaneamente) non hanno distratto la giovanissima compagine rossoblù, trascinata dai 18 gol di un senigalliese doc come Falcinelli, appena ventenne.

Per questo sarebbe bello rivedere, come già domenica scorsa, la tifoseria mobilitata per la trasferta di Bellocchi: i Ragazzi della Nord danno appuntamento a chi volesse seguire la squadra a Bellocchi a domenica alle ore 14.45 nei pressi della sede (sotto la tribuna coperta del Bianchelli) per una carovana di auto.

Dal punto di vista tecnico, l’Atletico Alma è squadra solida, giunta a solo 1 punto in stagione regolare dal Barbara promosso direttamente.

I fanesi non hanno giocato la semifinale play-off, quindi hanno avuto tre settimane di tempo per imparare a conoscere le idee del nuovo mister Ceccarini, ex Vigor, che ad appena una giornata dalla fine aveva preso il posto di un altro ex vigorino, Carta, al quale era stato fatale a sorpresa il ko del Bianchelli proprio contro la Vigor Senigallia, domenica 30 aprile.

A disposizione di Ceccarini, uomini di buona esperienza in categoria come i difensori Passeri (classe 1985) e Cenciarini (1990), i centrocampisti Zandri (1991), Donini (1989), Vaierani (1988), l’attaccante Bufalo (1993); c’è poi l’altro attaccante Rolon, argentino di 31 anni che non ha troppo bisogno di presentazioni: al Marzocca – con cui ha segnato una media di quasi un gol a partita –  nel 2015-16, in questa stagione ha timbrato 17 reti, andando in doppia cifra per l’ottavo anno consecutivo fra Eccellenza e Promozione.

Il pericolo numero 1, per la difesa guidata da capitan Simone Gregorini e compagni, è senz’altro lui.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura