SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Farmacia estiva Manocchi Carloni - Lungomare di Senigallia

“Raccontiamo l’umanità”: nasce a Senigallia il magazine sull’integrazione

Il periodico 'Prospettive locali e globali' è edito dalla cooperativa senigalliese Vivere Verde Onlus

Presentato il magazine ‘Prospettive locali e globali’, edito dalla cooperativa senigalliese Vivere Verde Onlus

Lunedì 22 maggio è stato presentato al pubblico il primo numero del trimestrale ‘Prospettive locali e globali’, edito dalla cooperativa sociale Vivere Verde Onlus, che si occupa da anni di assistenza a minori e adulti in stato di disagio e di accoglienza a extracomunitari richiedenti asilo.

Il progetto è autofinanziato e siamo tutti volontari – spiega Fabrizio Ricciardi, caporedattore –Presentato il magazine ‘Prospettive locali e globali’, edito dalla cooperativa senigalliese Vivere Verde OnlusQuesta rivista nasce dal desiderio di raccontare storie di umanità e prospettive diverse che messe insieme possano creare un immaginario collettivo”.

La cooperativa è una parte importante della nostra comunità – continua il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi – Questo progetto è la risposta migliore a chi oggi dice che le cooperative lucrano sull’accoglienza. Per fortuna che ci sono giovani come voi che non vedono gli immigrati come un fastidio e che contribuiscono a creare una società di noi insieme, non di noi e loro”.Presentato il magazine ‘Prospettive locali e globali’, edito dalla cooperativa senigalliese Vivere Verde Onlus

Nel corso della presentazione della rivista non sono mancate le critiche, come quelle di Mohamed Malih, presidente della Consulta degli stranieri di Senigallia, che ha fatto notare come la rivista corra il rischio di concentrarsi solo sugli aspetti problematici dell’integrazione e dipingere gli immigrati come “poveretti” e come egli ritenga sbagliato aver inserito una parte in lingua araba senza la supervisione di un mediatore culturale: in definitiva, per Malih sarebbe stato opportuno un coinvolgimento degli immigrati in fase di progettazione.

Il primo numero di Prospettive è distribuito gratuitamente e chi lo volesse ritirare può recarsi nella sede della redazione in via Corvi, 18.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!