SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Onoranze Funebri F.lli Costantini

La Notte dei Musei, occasione al Musinf per scoprire la storia della fotografia di Senigallia

Per la serata del 20 maggio nel museo un Itinerario didattico sul Gruppo Misa

Riccardo Gambelli in una foto di Mario Giacomelli

Immagine simbolo dell’Itinerario didattico sul Gruppo Misa, allestito al Musinf per la Notte dei Musei 2017 (qui il programma completo degli eventi in città e gli orari del Musinf), è questo ritratto di Riccardo Gambelli ventenne, immortalato in uno scatto magistrale di Mario Giacomelli. Riccardo Gambelli è stato uno dei protagonisti del Gruppo Misa, il sodalizio fotografico, che ha reso Senigallia centrale nella storia della fotografia italiana ed internazionale del Novecento.

L’itinerario proposto dal Musinf è articolato su una mostra di opere di Mario Giacomelli, Giuseppe Cavalli, Ferruccio Ferroni, Alfredo Camisa, Riccardo Gambelli, Silvio Pellegrini, Bruno Simoncelli, Piergiorgio Branzi, Paolo Bocci, Adriano Malfagia. Come noto dal 1987, lo sviluppo del progetto documentario del Museo Comunale d’arte moderna di Senigallia (Musinf), ha portato alla creazione di vari archivi specialistici.

Il più noto è quello dedicato all’Associazione Fotografica Misa, che a Senigallia, aveva avuto l’inizio e il suo sviluppo storico. La raccolta della documentazione fu facilitata dalla collaborazione prestata da alcuni protagonisti del Gruppo Misa, primi fra tutti Ferruccio Ferroni, vero storico ed archivista del sodalizio fotografico e Mario Giacomelli, che del Gruppo Misa è stato il fotografo che ha raggiunto la maggiore fama internazionale.

La realizzazione di un centro pubblico di documentazione permanente del Gruppo Fotografico Misa aveva preso l’avvio da una prima rassegna programmatica, allestita presso la Rocca Roveresca. Nell’occasione fu esposta una raccolta di decine di fotografie dei principali esponenti del Gruppo Misa come Giuseppe Cavalli, Paolo Bocci, Piergiorgio Branzi, Adriano Malfagia, Silvio Pellegrini, Mario Giacomelli, Ferruccio Ferroni.

Il Musinf inoltre ha realizzato mostre e conserva suite fotografiche di fotografi di fama internazionale come Leo Matiz, Ara Guler, Maria Mulas. Svolge attività didattica nel settore della storia e delle tecniche della fotografia, nonché del fotogiornalismo. Propone un percorso espositivo didattico con carte de visite di Nadar e Disderi.

Ha recentemente avviato, con la mostra di Lorenzo Cicconi Massi sulla grande bellezza del made in Italy, una collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche.

Per il progetto Senigallia Città della fotografia ha realizzato workshop tenuti da Cesare Colombo, Gianni Berengo Gardin, Ferdinando Scianna, Giovanni Chiaramonte, Nino Migliori, Piergiorgio Branzi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura