Logo farmacieFarmacie di turno


Filippini Dott.ssa Carotti
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tari, mancato introito del 34% nel 2016: è polemica

Insorgono Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia di Senigallia: "nel 2017 sarà pure peggio"

2.023 Letture
commenti
Ristorante Trattoria Le Stagioni - San Marcello
Emergenza spiaggiamenti: l'opposizione fa il suo mestiere

Quando in Commissione Bilancio, tenutasi il 19 aprile 2017 (guarda il VIDEO), ti viene comunicato che nel 2016 il Comune di Senigallia ha avuto un mancato introito del 34% del totale della Tari chiesta ai Senigalliesi, è palese che qualche cosa non ha funzionato. E questo non funzionamento non è di certo imputabile ai Cittadini, ma alla pressione fiscale locale che ha raggiunto vette da primato, ma questo dato è solamente “l’aperitivo” di quello che ci verrà comunicato il prossimo anno quando si andranno a chiudere i conteggi degli introiti della Tari del 2017.

Il vergognoso aumento che questa Amministrazione ha praticato nel 2017 metterà ancora di più in ginocchio i Cittadini e le attività commerciali tutte. Con gli aumenti praticati, che vanno dal 30% al 72%, sarà ancora più alta la percentuale del mancato introito, e molto probabilmente raggiungerà una cifra record.

L’intero impianto della Tari, così come questa Amministrazione lo ha impostato, non è più sostenibile, e i Cittadini lo hanno fatto ben capire visto il 34% di mancato introito. Non è più possibile sostenere una tassazione che di logico non ha nulla, sia per un servizio, il porta a porta, dispendioso al massimo e con grosse lacune, e sia perché questa Amministrazione non è neanche capace di farsi rispettare dalla Provincia e dalla Regione.

Al di là di tutto, l’impianto dei costi che abbiamo analizzato e che ne parleremo prossimamente, rimane assurdo e inconcepibile che quanto è accaduto con gli spiaggiamenti sia stato interamente “girato” sui Cittadini. Una scelta e una decisione veramente assurda che ha colpito chi non aveva nessuna colpa. La vicenda è oramai ben nota, Senigallia, essendo la città sul mare e avendo nel proprio territorio la foce del Fiume Misa, è stata penalizzata dall’arrivo di tonnellate di materiale che non sono e non erano di sua competenza.

Ci saremmo aspettati che una Amministrazione efficiente con a cuore i suoi Cittadini aprisse almeno una discussione con chi è stato la causa di tutto quello che si è riversato sulla nostra spiaggia. Invece niente, essendo la Provincia e la Regione governate dal PD, come anche la nostra Amministrazione, nessuno ha avuto il coraggio di andare a fondo della vicenda. Chiaramente tra di loro “non si mordono”, è stato molto più facile “caricare” l’intera cifra spesa in più sui Cittadini.

Cari Amministratori, quel 34% di mancato introito, nel 2017 salirà e di molto visto che la vostra politica non è di certo improntata ad una giusta ed equa tassazione. Probabilmente non avete compreso che il Cittadino è alla frutta, e le cifre vergognose che avete spedito sarà assai difficile che ve le versino. La maggioranza è stata sorda sia alle proteste dei Cittadini che alle proposte delle Opposizioni, avete voluto votare e approvare, con l’aiuto servile del Consigliere Maurizio Perini, il vostro “salasso”? E cosa pensavate, che i Cittadini pagassero muti, silenziosi e appecoronati? Avevate forse fatto i conti senza “l’oste” (il Cittadino), e oggi raccogliete quello che avete seminato, niente di più e niente di meno.

O non lo avete capito, o lo avete capito, ma fate finta di nulla, ma oggi questa Amministrazione è invisa alla stragrande maggioranza della popolazione. Il giorno che comprenderete che la strada di portare le tasse a livelli indicibili non è quella giusta sarà sempre troppo tardi e pagherete pegno. Non saranno mesi “facili” per l’Amministrazione quelli che verranno, le questioni sulla graticola sono diverse e tutte molto spinose iniziando dalle 18 irregolarità che il MEF ha riscontrato per poi proseguire con l’indagine della Procura sull’alluvione del 3 maggio 2014.
A quando il primo “Allerta meteo del Castello Fatato”? Molto presto…

 

Lega Nord di Senigallia
Forza Italia di Senigallia
Fratelli d’Italia di Senigallia

Commenti
Ci sono 3 commenti
romina76
romina76 2017-04-20 10:59:56
Condivido e sottoscrivo quanto scritto nell'articolo. Personalmente ritengo che ci siano gli estremi per aprire un fascicolo. Confido nella magistratura affinchè si occupi del caso. Anzi, no. Non ho alcuna fiducia nella magistratura locale, quindi l'unica arma è il voto alle prossime elezioni. P.S.: io non li ho votati e dormo sonni tranquilli, voi che li avete votati, cosa ne dite?
BlackCat
BlackCat 2017-04-20 11:18:33
Se le tasse sono troppe alte È GIUSTO CHE LE PERSONE IN DIFFICOLTA' NON LE PAGHINO. Con gli aumenti che ci siamo visti arrivare in bolletta e con quelli che ci saranno il prossimo anno, come pensa il Comune di incassare tutta la cifra? Ma sono un matto può pensarlo! Sottoscrivo tutto l'articolo nonostante sia scritto da una parte politica che non mi appartiene nemmeno lontanamente come non mi appartiene quella che governa questa cittadina. "Le tasse sono come le minigonne. ?!? Certo! Si dice sempre: Oltre questo limite non possono andare. E ci si sbaglia sempre..." (Anonimo)
pablo 2017-04-20 19:41:22
Il Comune non ha soldi e con la piscina delle saline ci rimette invece di risparmiare.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura