SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tre denunce e cinque patenti ritirate a Senigallia per guida in stato di ebbrezza

Nei guai anche un neo patentato: per lui 700 euro di multa ed esame da ripetere

7.462 Letture
commenti
Laboratorio Naturale - Shop online: sapone naturale, bava lumaca bio, latte asina bio, aloe bio
I controlli dei Carabinieri lungo le strade di Senigallia

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Senigallia -nell’ambito dei servizi svolti nel fine settimana finalizzati al controllo della circolazione stradale al fine di prevenire le c.d. “stragi del sabato sera” – hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, tre automobilisti colti alla guida delle rispettive auto in stato ebbrezza alcolica.
Dei tre, un 47enne di Sassoferrato e un 27enne di Osimo sono stati denunciati per guida sotto l’influenza dell’alcool. Il primo è stato controllato alle 3.30 di notte sulla s.p. Arceviese alla guida di una Dacia Duster. L’uomo sottoposto all’accertamento con l’etilometro è risultato positivo con un tasso del 1,38 gr/lt; il secondo aveva un tasso di 1,03 gr/lt ed è stato fermato alle 5 del mattino alla guida di una Opel Corsa, mentre percorreva Via Enrico Mattei.
La terza persona denunciata è invece una 44enne di Senigallia ma residente a Pesaro, nei guai per aver rifiutato di sottoporsi ad accertamento dello stato di ebbrezza. La donna, alla guida della sua Fiat 500, aveva tamponato un’auto ferma al semaforo di via Podesti fortunatamente senza causare feriti. La stessa, in evidente stato di alterazione psicofisica derivante dall’uso di alcool, ha rifiutato di sottoporsi all’accertamento con l’etilometro. La Fiat 500 è stata sottoposta a sequestro amministrativo per la confisca.
A tutti e tre gli automobilisti è stata ritirata la patente per i provvedimenti di sospensione di competenza del Prefetto. Agli stessi inoltre sarà effettuata la decurtazione di 10 punti sulla patente.

Altre due patenti sono state ritirate per guida sotto l’influenza da alcool ad altrettanti automobilisti sottoposti all’etilometro che comunque hanno fatto rilevare un tasso inferiore a 0,80 gr/lt. Uno di questi ultimi è un neo patentato al quale è stata elevata una multa, maggiorata, di 700 euro. Lo stesso rischia un periodo maggiore di sospensione della patente e subirà la decurtazione di 20 punti per cui sarà costretto all’esame integrativo di revisione della patente.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!