Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spiaggiamenti a Senigallia: “pulire entro Pasqua, l’opposizione mistifica e sparla”

Mangialardi in televisione sulla Rai: "stagione turistica ormai alle porte, mio dovere è garantire pulizia"

3.208 Letture
10 commenti
NetPEC - Mettiti in regola con la PEC
Mangialardi ad Agorà

Alla difficile situazione venutasi a creare a Senigallia con lo spiaggiamento di materiali vegetali lungo il litorale, Agorà, la trasmissione mattutina di Rai 3 dedicata ai temi di attualità, questa mattina, 28 marzo, ha dedicato un proprio servizio.

In collegamento in diretta dalla Rotonda a mare, l’inviato Filippo Amisano ha incontrato il sindaco Maurizio Mangialardi, il presidente della Federalberghi Marco Manfredi e Manuele Mazzaferri, titolare dell’hotel “Le Querce”, che attualmente ospita 23 terremotati.

“Stiamo lavorando per garantire entro Pasqua la pulizia dell’intera spiaggiaha affermato il sindaco – in modo da non pregiudicare l’avvio della stagione turistica. Si tratterà poi di risolvere la questione sotto l’aspetto finanziario ma, come ho avuto modo di dire nei giorni scorsi, lo smaltimento di queste 10 mila tonnellate di detriti vegetali non può essere gestito dalla sola Amministrazione comunale, che già nell’ultimo bilancio è dovuta ricorrere all’aumento della Tari per far fronte alle mareggiate degli scorsi anni. Insomma, è una questione di sostenibilità, sia per i conti pubblici che per le imprese e i cittadini. Per questo motivo ci siamo rivolti alla Regione Marche, chiedendo la verifica dello stato di calamità. Anche perché la quantità dei materiali spiaggiati è cresciuta in maniera esponenziale, passando da circa 500 tonnellate l’anno alle attuali 10 mila”.

“Avrei preferito evitare tutto questo clamore mediatico – ha aggiunto poi Mangialardi – anche perché il materiale spiaggiato è di natura vegetale e dunque, al netto della questione dei costi, non comporta problemi di altro tipo. Purtroppo molto ha contribuito un’ingiustificata campagna mistificatoria promossa da una parte dell’opposizione, che tra richieste di commissioni d’inchiesta sul materiale a terra e improbabili ricostruzioni, giunte persino a raccontare che l’Amministrazione avrebbe permesso il conferimento in discarica di quantitativi di sabbia insieme ai detriti, ha volutamente distorto la situazione, non comprendendo i potenziali danni che la loro sconsiderata azione potrebbe arrecare al buon andamento della stagione turistica e, quindi, all’intera economia cittadina. Ma mentre costoro sparlano, il mio dovere è quello di dare soluzione al problema al fine di garantire prospettiva alla stagione turistica ormai alle porte. E, oggi, la soluzione è solo una: pulire prima possibile la spiaggia”.

Commenti
Ci sono 10 commenti
Nemo
Nemo 2017-03-28 19:53:25
Bla bla bla e...bla... Sa solo accusare il sindaco e scaricare sugli altri l'incompetenza del PD a livello comunale, provinciale e regionale, per fortuna che non manca tanto a mandarli a casa.... occhio al postino quando suonerà.
haustus 2017-03-28 20:46:38
Fino ad ora il bla bla che dici è solo delle opposizioni, come ahimè, devo dar ragione al sindaco in questa circostanza. Spiaggia negli ultimi anni sempre tirata a puntino all'inizio della stagione ed anche durante, nulla da dire. Vediamo se anche questa volta ci riesce con cosi tanti detriti. Sotto il punto di vista spiaggia nulla da dire.
Mario2 2017-03-28 21:37:33
@haustus hai capito che parlano di Senigallia? No perchè io non so dove l'hai vsita la spiaggia tirata a puntino, forse quelle a pagamento, la spiaggia libera è un letamaio pieno di mozziconi di sigarette, e detriti di ogni genere, se vuoi ti posto le foto fatte qualche mese fa al cesano, sembra una discarica.
A parte questo il fiume c'è sempre stato ma prima si teneva pulito, adesso siccome i soldi li devono regalare ai vari amichetti ce li mettiamo noi, ma svegliateve!
octagon 2017-03-28 23:10:58
tirata a puntino con i soldi nostri....ne fatiga! En tutti bravi a fa i fenocchi con il c@@o degli altri.
fra77 2017-03-29 10:49:28
@Mario2. Diciamo che la spiaggia a pagamento è pulita,quella libera no in quanto la gente è incivile nonostante ci siano contenitori idonei a riferire i rifiuti.
Poi,riguardo al fiume,ora viene pulito mentre prima in riva al mare arrivavano pneumatici,carcasse di forni elettrici,etc etc.
Ed è questo il motivo, ovvero, che è stato pulito, pulito male, lasciando la segatura e terra nel letto del fiume. Ed ecco il casino.
Chiunque sia il sindaco non può avere colpa x problemi che ha causato la provincia.
Se poi si vuole generalizzare è lecito ma secondo me bisogna distinguere.
La ditta che sta eseguendo la pulizia con mezzi idonei ha nel contratto un limite di 500 tonnellate l'anno, che, è già sforato dalle 10000 tonnellate presenti in spiaggia.
La colpa x me è della provincia, che ha causato l'aumento della tari del 2017 e che causerà l'aumento nel 2018.
Facile prendersela col sindaco, ma ricordo, che tutti i sindaci d'Italia son diventati esattori x colpa dei tagli dei governi centrali.
mimmo990
mimmo990 2017-03-29 12:18:05
@haustus queste sono le foto della spiaggia a Pasqua 2016 scattate da me davanti al ristorante Bano, non so come Lei possa dire che la spiaggia é sempre stata in ordine. (Metto i link in coda al mio commento, sperando di possano aprire).
il Ciarnin é l'oasi della ristorazione del nostro lungomare, e questa fu la cura della spiaggia che venne riservata a quella zona durante le feste pasquali e a chi, uscendo dai ristoranti, magari coi bimbi piccoli, avrebbe voluto passeggiare un po' sulla riva. Ovvio la spiaggia nord era stata ripulita ma... Ecco... Mi rivolgo a lei, per farle notare l'inesattezza della sua affermazione. Poi uno "se la prende col sindaco" perché, semplicemente, é il primo cittadino, deve dare risposte, ci si chiede se abbia vigilato, e siccome il risultato é sotto gli occhi di tutti, cosa farà per identificare i responsabili e chiedere conto a loro, dopo oltre un anno, con tari aumentata alle stelle, e non invece prima? e soprattutto perché continuiamo a sentire giustificazioni, sempre DOPO che le "catastrofi" avvengono??? Io questo disco rotto l'ho già sentito molte volte da questo Sindaco. L'alluvione ha fatto ""solo" 3 morti , e per fortuna dico io. Sarebbe potuta andare molto peggio, se fosse capitata di notte! Il crollo della Marchetti non ha fatto nessun ferito, e per fortuna di nuovo! Ma sentire sempre piangersi addosso in questo modo, scusate, a me comincia a dare un po' sui nervi.
L'Angeloni non mi pare fosse così in passato. E avrà avuto anche lei i suoi problemi da risolvere.
A me, visti i risultati, non sembra proprio che Questa amministrazione lavori bene. E credo si veda chiaramente.

https://s2.postimg.org/o7xuxc9wl/IMG_20160328_151435482.jpg

https://s2.postimg.org/jnboieq79/IMG_20160328_151429552.jpg

https://s2.postimg.org/5i5vglh5x/IMG_20160328_151439516.jpg

https://s2.postimg.org/8qactn3fp/IMG_20160328_151538601.jpg

https://s2.postimg.org/gx2cl7tid/IMG_20160328_151533337.jpg
mimmo990
mimmo990 2017-03-29 12:28:07
Senigallia, giorno di Pasquetta 2016, davanti al ristorante Bano:

https://postimg.org/image/o7xuxc9wl/
https://postimg.org/image/jnboieq79/
https://postimg.org/image/5i5vglh5x/
https://postimg.org/image/8qactn3fp/
https://postimg.org/image/gx2cl7tid/
BlackCat
BlackCat 2017-03-29 16:30:13
Fantastico, in tutta l'intervista non hanno mai detto COME MAI tutto quel rifiuto in spiaggia... "Stato di Calamità Naturale"!!! Ma sindaco, ora raccontiamo pure le barzellette??!?!!? Lo sanno anche i fossi che il problema è dovuto alla PULIZIA DEL MISA e della mancata RIMOZIONE del materiale TRINCIATO. È stato lasciato TUTTO LI e il fiume lo porta al mare che lo restituisce alla SPIAGGIA. Come mai non riescono proprio a dire che la causa è quella? QUALE CALAMITA' NATURALE???? Ve la dovete smette de prenderci per il CULO, lo capite o no? Lo capire quando vi manderemo via a CALCI IN CULO, (...omissis...) E MISTIFICATORI!
pablo 2017-03-30 09:51:50
Calamità naturale? Oppure negligenza (...omissis...) ? Fino a qualche mese fa dicevano che si trattava di interventi puntuali nella pulizia del fiume. Intanto paghiamo la sabbia portata in discarica. Noi umbri diciamo che le chiacchiere stanno a zero. Per fortuna fra pochi mesi questi signori litigheranno per andare a Roma e ci sarà da ridere.( o da piangere?) .
beatrix kiddo 2017-03-31 20:40:05
Sindaco dici che non sei stordito, ma guarda chi ti sei messo vicino! (...omissis...) non sa nemmeno parlare in italiano pora stella, ce po capì qualcò de come se amministra na città? e dai su. E la persona più inadeguata che questa città abbia mai avuto come assessore. Oggi dice una cosa e domani la nega. La credibilità sindaco, la credibilità!! E' un pezzo che l'avete persa. Siete una manica di (...omissis...) e (...omissis...) e le sue amiche finte grilline sono ancora peggio. Povera Senigallia.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura