Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Wispone - WiADSL RELAX - Connessione a internet ultra veloce e affidabile

Rifiuti spiaggiati: a Senigallia una ‘nuova’ storia infinita?

Componenti della II Commissione in "visita" sulla spiaggia invasa dai detriti

3.619 Letture
commenti
I detriti e rifiuti depositati sulla spiaggia di Senigallia

La II Commissione consiliare permanente torna a parlare di rifiuti spiaggiati. E lo ha fatto direttamente dal pontile della Rotonda a mare dove sono stati convocati d’urgenza i commissari per prendere atto – semmai non fosse ancora chiaro – di cosa (e delle quantità) il mare sta riversando sulla spiaggia di velluto.

Siamo qui per condividere uno stato di fatto – ha esordito il vicesindaco  – Quello che succede qui sta accadendo su tutto il litorale dove si sono riversati detriti in gran quantità. Il problema è che i rifiuti sono molto fini, soprattutto quelli che si fermano sulla battigia, e quindi difficili da smistare; al contrario, i detriti e rifiuti di dimensioni maggiori sono più facili da prelevare e separare dalla sabbia“.
I detriti e rifiuti depositati sulla spiaggia di SenigalliaGli spiaggiamenti sono molto consistenti sia sulla spiaggia di ponente che di levante: in entrambe infatti, si incontrano ad ogni chilometro diversi cumuli di detriti lasciati “asciugare” perché si possa così lasciar cadere la sabbia.
Rifiuti e detriti che però sono anche da rimuovere con una certa velocità prima che ulteriori mareggiate ne causino l’infossamento più in profondità nella sabbia. “Se non lo facciamo subito – ha dichiarato Memè – questi detriti, già difficili da separare dalla sabbia, andranno ancora più in profondo. Ciò significa che, anche dopo il passaggio dei mezzi e nonostante le operazioni di pulizia, tra qualche tempo questi rifiuti torneranno fuori poiché sostanzialmente saranno sempre rimasti sulla spiaggia“.

I consiglieri della II Commissione comunale riuniti sul pontile della Rotonda per parlare di detriti e rifiuti depositati sulla spiaggia di SenigalliaSulla questione sono intervenuti alcuni commissari, prima del rientro a palazzo Nuova Gioventù per il prosieguo dei lavori. Giorgio Sartini (Senigallia Bene Comune) e Stefania Martinangeli (Movimento 5 Stelle) hanno espresso le proprie perplessità sostenendo che molti detriti sono stati “prodotti” con i lavori effettuati sul fiume Misa: il Comune dovrebbe quindi tutelarsi con un’ordinanza per far rimuovere i cumuli e rifarsi su quegli enti che hanno effettuato i lavori senza provvedere anche alla rimozione dei detriti prima che le piogge li portassero verso il mare.

I rifiuti sono un problema dell’intera costa – interviene Alan Canestrari (Forza Italia) – non solo di Senigallia né tanto meno da addebitare a Corinaldo, Arcevia o agli altri comuni della vallata. La questione è ben più ampia e non si risolve con un’ordinanza perché uno dei problemi più gravi è come smaltire quei cumuli senza portare via enormi quantità di sabbia che poi, finendo in discarica, causeranno altri aumenti della tari. Qui oggi andavano convocate la Regione Marche e la Provincia di Ancona e capire, insieme, come muoversi“.

I detriti e rifiuti depositati sulla spiaggia di SenigalliaI detriti e rifiuti depositati sulla spiaggia di SenigalliaI detriti e rifiuti depositati sulla spiaggia di Senigallia

Commenti
Ci sono 4 commenti
Lesparanogrosse 2017-03-21 02:03:05
Ma alla fine della fiera i nostri "cervelloni" che ci amministrano cosa hanno partorito? Hanno fatto la gitarella alla Rotonda e nulla più come sempre. In pratica tutta questa manfrina è servita, e servirà, per giustificare un nuovo aumento della Tari nel 2018.
romina76
romina76 2017-03-21 10:42:45
Questo dei detriti è un problema grossissimo. Primo perchè colpisce al cuore l'elemento di eccellenza di Senigallia, la famosa sabbia finissima e pulita (di velluto).
Secondo perchè è gestito da un'amministrazione, a mio avviso, non del tutto preparata.
Amministrazione che ha giocato male le sue carte, non prevenendo questi spiaggiamenti (e sì che si erano già verificati), ed imponendo un ingiusto ed odioso aumento della Tari. Che, tra l'altro, non ha risolto il problema. Un saluto ai lettori e...alla prossima mareggiata.
Caprone 2017-03-21 10:51:50
Il problema Meme nell'impellente è sicuramente pulire , ma allo stesso tempo è capire da dove arrivano questi detriti, ovvero la causa che li genera (tanto ormai è chiaro che è pura utopia la prevenzione, sempre meglio e piu lucrativo la gestione dell'emergenza). Un amministratore serio risolve il problema imminente, ma va all'origine onde evitare il rinnovarsi di tale fenomeno. Sono per la maggior parte detriti derivanti dalla pulizia dei fiumi? Se è cosi chi nn ha vigilato sullo smaltimento a monte (regione o comuni)? La rimozione immediata nn avrebbe comportato un minor costo della collettività, visto che ora dovremo pagare a peso d'oro lo smaltimento della sabbia per poi magari anche pagare pure per il ripristino di quanto verra tolto. Quindi se questi rifiuti sono stati generati a Corinaldo , Ostra e via dicendo , perche nn vengono chiamati a pagare anche questi soggetti ( visto che la regione sembra che se ne lavi le mani). Nn è che noi senigalliesi prendiamo i nostri rifiuti e li portiamo in questi comuni e li facciamo pagare a loro !
Per Canestrari giusto è un problema dell'intera costa peccato quel 'tantomeno dei comuni della vallata' che sarebbe tantopiu ( in quanto origine del problema) o secondo Lei i detriti arrivano dall'altra parte dell'adriatico .
Mario Rossi 2017-03-21 12:07:20
Non ci vuole un genio, o un laureato alla Bocconi, per capire da dove vengono quei rifiuti, è chiarissimo che si tratta di legno trinciato derivante dalla pulizia dei fiumi e fossi !!! Come risolverlo ?? una volta era obbligatorio chi confinava nei fiumi o fossi, doveva pulire la sua parte, adesso i grandi proprietari di terreni, che molto spesso sono nei governo locali, ma anche di più, non lo fanno più, ed ecco i risultati !!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura