SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il Bio che non trema: alla Fenice lo spettacolo a sostegno delle aziende colpite dal sisma

La Gang e David “Zanza” Anzalone daranno vita ad uno spettacolo corale senza precedenti: appuntamento il 15 gennaio

Bonvini - Arredamenti parrucchieri
“Il Bio che non trema”

Sarà un grande spettacolo al teatro La Fenice di Senigallia promosso da Mercato Bio Mezza Campagna, Spazio Autogestito Arvultùra e Spazio Lapsus a concludere la campagna di solidarietà “Il Bio che non trema”, a sostegno delle aziende bio marchigiane colpite dal terremoto. L’evento gode della collaborazione della Consulta comunale del Volontariato e del patrocinio del Comune di Senigallia. L’appuntamento è per domenica 15 gennaio, alle ore 17.

Sul palco saliranno i fratelli Severini della Gang, che si esibiranno in live acustico, e David “Zanza” Anzalone, che con il “Centro teatrale Senigalliese” reciterà un testo scelto per l’occasione. Prenderanno parte all’evento anche “Terre in Moto Marche”, rete messa in campo per seguire attivamente le vicende del post terremoto, e Paola e Marino dell’azienda bio Marchese Marino, che porteranno la loro testimonianza.

La campagna “Il Bio che non trema” è nata il 15 ottobre per sostenere l’azienda Marchese Marino di Monte San Martino, sui monti Sibillini, e altre realtà agricole danneggiate prima dal sisma del 24 agosto e in seguito dai terremoti del 26 e 30 ottobre. L’azienda, che produce formaggi seguendo l’antica tradizione dei piceni, partecipa al Mercato Mezza Campagna e ne condivide valori e visione dell’attività agricola: eco sostenibilità, qualità del cibo, rispetto della salute, tutela dei lavoratori, rapporto diretto tra produttore e consumatore. La Marchese Marino svolge inoltre attività di inserimento sociale e lavorativo, che la rende un vero e proprio punto di riferimento per la comunità locale.

Grazie ai fondi raccolti con la campagna “Il Bio che non trema” sono stati installati moduli abitativi che hanno permesso ai produttori e ai loro dipendenti di non abbandonare il luogo né gli animali e di riprendere così la propria attività produttiva.

Una bella iniziativa di solidarietà per sostenere un’azienda bio della nostra regione – afferma il sindaco Maurizio Mangialardiche si unisce alle tante messe in campo negli ultimi mesi dalla nostra città per dare sostegno alle popolazioni marchigiane vittime del sisma e che hanno visto il generoso contributo di tante associazioni, imprese e singoli cittadini. Ricordo che i fondi raccolti dall’Amministrazione comunale saranno destinati alla ricostruzione di una scuola nel Comune di Pieve Torina. Un grande ringraziamento va agli organizzatori e agli artisti che si sono prestati per questo significativo evento“.

Per info e prenotazioni è possibile rivolgersi al 3460319341 o al teatro La Fenice, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13, chiamando i numeri 0717930842 – 3351776042.

I biglietti sono acquistabili in prevendita presso la biglietteria del teatro venerdì e sabato, dalle ore 17 alle 20 (15 euro l’intero e 10 euro il ridotto; bambini fino a cinque anni ingresso gratuito).

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura