SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Istituto Corinaldesi - Open Day 14-29 gennaio 2017

Videomapping sulla Rocca, festa in piazza, botti in strada: il saluto di Senigallia al 2017

Nottata tranquilla sul fronte della sicurezza nel territorio cittadino e dell'entroterra, sorvegliato dalle forze dell'ordine

3.980 Letture
commenti
Videomapping sulla facciata della Rocca Roveresca durante la festa di Capodanno 2017

Il freddo della notte di San Silvestro non ha certo fermato la festa. A Senigallia e nell’entroterra botti e fuochi d’artificio hanno risuonato per decine di minuti dopo la mezzanotte, in segno di benvenuto al 2017.

In piazza del Duca, nel frattempo, tanti cittadini hanno scelto ancora una volta di festeggiare in musica e con “effetti speciali”. L’intrattenimento era assicurato dall’Orchestra Mediterranea di Michele Pecora e dalla voce di Melissa Di Matteo, mentre il nuovo anno è stato salutato non con l’esplosione di fuochi d’artificio, ma con un videomapping curato da Lino Sabia: proiezioni di luci e immagini che hanno costruito suggestive geometrie e scene a tempo di musica sulla facciata della Rocca Roveresca.

Vi proponiamo, qui di seguito e sulla pagina Facebook di Senigallia Notizie, un estratto della festa in centro storico, grazie al video che Angela Bonvissuto ha inizialmente pubblicato sul gruppo Facebook “Sei di Senigallia se…”

Notte di San Silvestro e festa di Capodanno che a Senigallia sono stati contraddistinti dalla quiete sotto il profilo della sicurezza e dell’ordine pubblico: nessuna segnalazione di rilevanza da parte di Polizia, Stradale e Carabinieri, con agenti e militari comunque impiegati sul territorio in servizi di controllo, anche in piazza durante i festeggiamenti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura