SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Con il capodanno prende il via la stagione concertistica di Senigallia

Ecco il programma del tradizionale concerto del 1° gennaio che si terrà al teatro La Fenice

Baby & Kid outlet - Promozione novembre 2016 - Abbigliamento bambini Senigallia (AN)
La sala interna del teatro La Fenice di Senigallia, con i suoi oltre 870 posti

Una straordinaria violista, Anna Serova, nota e apprezzata in tutto il mondo anche per la sua versatilità esecutiva. Un tenore come Carlo Putelli, che spazia con disinvoltura ed efficacia dal repertorio barocco del Bach sacro a quello mozartiano-rossiniano della grande opera buffa, fino all’espressionismo e alla musica contemporanea. Un violinista diplomato a Pesaro, Luca Marziali, che suona sia come solista che in formazioni cameristiche.

Sono questi gli elementi che, amalgamati alla giovane Orchestra da Camera delle Marche e guidati da un maestro eclettico e di vastissima cultura come Roberto Molinelli, daranno vita al tradizionale Concerto di Capodanno, primo evento della nuova stagione concertistica senigalliese. L’appuntamento è per domenica 1° gennaio, alle ore 17, al teatro La Fenice.

Il modo migliore per scambiarci gli auguri e iniziare il nuovo anno sotto i migliori auspici, all’insegna della cultura e della musica – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi –. Con il Concerto di Capodanno daremo avvio anche alla nuova stagione concertistica di Senigallia che, come sempre, grazie alla preziosa collaborazione dell’Ente Concerti di Pesaro e del maestro Federico Mondelci, proporrà anche quest’anno un cartellone di altissima qualità”.

Il programma del Concerto di Capodanno comprende il “classico” Danubio blu di Strauss, ma va anche oltre e offre un ventaglio di proposte con le quali ogni spettatore potrà costruire un suo viaggio personale nello spazio e nel tempo, dal barocco di Handel rielaborato dal norvegese Halvorsen ai ritmi argentini di Milonga e Chacarera riletti da Molinelli alla rielaborazione fatta dallo stesso Molinelli di un celebre brano di Prince. Non mancheranno, poi, rielaborate dalla mano sapiente e abilissima di Molinelli, le pagine più amate del melodramma italiano, da Rossini a Donizetti, da Verdi a Leoncavallo, da Mascagni a Puccini, per chiudere con Turandot e il suo “Vincerò”.

La biglietteria del teatro sarà aperta venerdì 30 e sabato 31 dicembre, dalle ore 17 alle ore 20, e domenica 1° gennaio, giorno del concerto, dalle ore 15.

Info: 0717930842 – 335 1776042
info@fenicesenigallia.it.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura